Serie A, ecco la top 11 degli acquisti della sessione estiva

78
Serie A calcio

Sono ormai trascorsi alcuni giorni dalla chiusura della finestra estiva di calciomercato, e, avendo già alle spalle alcune giornate del campionato di Serie A, è tempo di tirare le somme: quali sono stati i migliori acquisti effettuati? Quali sono state le rose che sono migliorate di più? Abbiamo provato a fare un piccolo gioco, stilando una formazione con i migliori innesti.

Serie A calcioPer quanto riguarda la porta, scegliamo Pepe Reina: lo spagnolo torna in Serie A dopo le esperienze al Napoli e al Milan, e andrà a fare il secondo di lusso alla Lazio. Considerando la sua leadership e le buone capacità di giocare anche con i piedi, è facile immaginare che Simone Inzaghi gli ritaglierà un po’ di spazio nel corso della stagione.

In difesa, il ruolo di esterno destro non può essere che di Hakimi: a neanche 22 anni, l’esterno marocchino è già considerato come uno dei migliori quinti d’Europa, e l’investimento dell’ Inter (di circa 40 milioni di euro) sembra persino al ribasso rispetto al suo effettivo valore. Al centro, abbiamo due colpi diametralmente opposti: la Roma si è assicurata il giovanissimo Kumbulla, 20 anni appena, con la formula del prestito oneroso e riscatto. Il Cagliari, invece, dall’ Inter ha prelevato nientemeno che Diego Godin, uno dei migliori difensori dell’ultimo decennio a livello internazionale. A sinistra abbiamo ancora l’ Inter, che dalla Roma ha rilevato Kolarov: il serbo, che arriva in nerazzurro a quasi 35 anni, garantisce esperienza e duttilità.

Grandi colpi anche a centrocampo: Milan e Juventus hanno guardato al futuro, rispettivamente con Tonali e Arthur. Il brasiliano, in particolare, è l’acquisto più oneroso dell’ultima sessione estiva di Serie A, con un investimento complessivo di circa 72 milioni di euro. L’ Inter, invece, dal Barcellona ha fatto arrivare a titolo gratuito Arturo Vidal, mediano già pronto e richiesto a gran voce da Antonio Conte. Sulla trequarti, e difficilmente potrebbe essere altrimenti, troviamo il talento svedese di Dejan Kulusevski: il fantasista, vent’anni appena, è arrivato alla corte di Andrea Pirlo dopo aver trascorso l’ultima stagione al Parma. In avanti, un’altra coppia di giovanissimi. Sul gong, la Juventus ha portato a Torino Federico Chiesa, prendendolo dalla Fiorentina con un prestito più riscatto. L’altra punta è il secondo acquisto più costoso di questa sessione: si tratta di Victor Osimhen, centravanti dinamico approdato al Napoli per 70 milioni.

SERIE A TOP 11 ACQUISTI (4-3-1-2): Reina; Hakimi, Kumbulla, Godin, Kolarov; Tonali, Arthur, Vidal; Kulusevski; Chiesa, Osimhen.