Bundesliga, Moukoko nella storia: suo il gol più giovane, la classifica

Bundesliga, Moukoko nella storia: suo il gol più giovane, la classifica
Bundesliga, Moukoko nella storia: suo il gol più giovane, la classifica

Youssoufa Moukoko è il più precoce marcatore nella storia della massima divisione tedesca. Il gol da record, e i cinque marcatori più giovani in Bundesliga

Brucia le tappe Youssoufa Moukoko. Dopo essere diventato il più giovane esordiente in Champions League, il talento del Borussia Dortmund è anche il più precoce ad aver segnato un gol in Bundesliga. Il posticipo del campionato tedesco in casa dell’Union Berlino si trasforma nel palcoscenico ideale per il tedesco con cittadinanza camerunese.

A 16 anni e 28 giorni, mostra un enorme potenziale e una notevole sicurezza nelle sue qualità. Nello stretto è sicuro e veloce, senza nessun timore quando si tratta di sfidare avversari anagraficamente più esperti. Smaliziato ma concreto, è il migliore in campo nel Borussia guidato dal traghettatore Terzic dopo l’addio al tecnico Favre.

A Berlino, si fa notare già al tramonto del primo tempo con un destro affilato che rimbalza contro il palo. Ma nel secondo tempo, il gol arriva. Passaggio di Reyna che taglia la difesa, Moukoko si porta il pallone di sinistro e calcia sul primo palo, alla Haaland, per regalarsi una prima gioia impossibile da dimenticare

Leggi anche – Moukoko, il più giovane esordiente in Champions League: carriera e curiosità

Bundesliga, Moukoko scavalca Wirtz: la top 5

Bundesliga, Moukoko scavalca Wirtz: la top 5
Bundesliga, Moukoko scavalca Wirtz: la top 5

Nella classifica della Next Gen del gol, Moukoko ha scavalcato Florian Wirtz, che diventò il più precoce marcatore nel calcio tedesco nella scorsa stagione a 17 anni e 34 giorni. Da debuttante più precoce del Bayer Leverkusen, si annunciò con una prima rete tutt’altro che banale al miglior portiere della Bundesliga negli anni Duemila, Manuel Neuer del Bayern Monaco.

Sul podio un altro talento allora al Borussia Dortmund, Nuri Sahin, che segnò il suo primo gol nel massimo campionato tedesco a 17 anni, due mesi e 21 giorni. Il turco realizzò una rete cruciale per il successo 2-1 in casa del Norimberga nel 2005

Chiudono la top 5 Julian Draxler e Timo Werner. Draxler, oggi al PSG, ha iniziato la sua scalata con la rete al St.Pauli nell’aprile 2011 a 17 anni, sei mesi e 12 giorni. L’attuale bomber del Chelsea, invece, si è fatto notare per primo al Lipsia a partire dal gol contro l’Eintracht Francoforte il 22 settembre 2013. Diventò presto il più giovane con 50 presenze in Bundesliga, ma il primato gli sarà poi tolto da Kai Havertz.