Mondiale per club, rivoluzione arbitri: la terna tutta al femminile

arbitro donna mondiale club
Alves Batista, arbitro donna del mondiale per club (GettyImages)

Al Mondiale per club in Qatar ci sarà anche una terna femminile tra i 19 arbitri e assistenti: chi sarà il fischietto donna. 

Negli ultimi anni il mondo del calcio sta cambiando notevolmente. Oltre alla crescita mediatica della disciplina praticata dalle donne, soprattutto dopo il Mondiale in Francia, si stanno abbattendo alcuni pregiudizi. Infatti, negli ultimi mesi alcune ufficiali di gara hanno arbitrato partite di calcio maschili di alto livello tra Champions ed Europa League.

Basti pensare a Stéphanie Frappart, direttrice di gara della finale di Supercoppa tra Liverpool e Chelsea nel 2019, e impiegata in Champions ed Europa League. Come lei, anche Kateryna Monzul, la quale ha arbitrato in EL e anche una sfida di Nations League tra San Marino e Gibilterra. Queste donne sono solo le prime del continente europeo a scardinare antichi pregiudizi sul pallone, considerato da alcuni ancora un’affare per soli maschi. Ma i tempi stanno cambiando e la FIFA e gli altri organi continentali non restano a guardare. Infatti, per il Mondiale per Club in Qatar, ci sarà una quota femminile tra i direttori di gara.

Potrebbe interessarti anche >>> Gignac eroe d’America: il Tigres graffia Los Angeles e vince la Champions Concacaf

Mondiale per club, Alves Batista e le sue assistenti: 3 donne su 19 arbitri

mondiale club arbitri
Alves al Mondiale 2019 (GettyImages)

Dal 1 al 11 febbraio ci sarà la Coppa del Mondo per club che si disputerà in Qatar. Si sarebbe dovuta svolgere a dicembre del 2020, ma a causa della pandemia, le qualificazioni di diverse squadre si sono avute in ritardo. Addirittura, il Sud America ancora non conosce la sua rappresentante, poiché la finale di Libertadores si avrà a fine gennaio.

La FIFA ha deciso di inserire nella lista dei direttori di gara anche una terna femminile. Infatti, la brasiliana Edina Alves Batista sarà l’unico arbitro donna del torneo, e sarà assistita dalla connazionale Neuza Back e l’argentina Mariana de Almeida.

Alves, come Frappart, è stata una delle direttrici al mondiale francese del 2019, e arbitrò la semifinale tra Inghilterra e Stati Uniti. Sarà un’altra donna che scriverà la storia, assieme alle sue colleghe che la seguiranno in un torneo importante. Saranno le uniche 3 donne su 19 ufficiali di gioco provenienti da tutto il mondo. Un giorno questa differenza si appiattirà, e vedere un fischietto femminile arbitrare una match di calcio tra uomini non sembrerà anomalo. Quel giorno non è ancora arrivato, ma ci siamo quasi.