Messi, quanto costi al Barcellona: svelate le cifre mostruose del contratto

messi contratto scadenza
Lionel Messi (GettyImages)

E’ stato svelato il contratto mostruoso di Lionel Messi, il quale firmò con il Barcellona nel 2017 un accordo da cifre stratosferiche: l’indiscrezione dalla Spagna. 

Il Barcellona è sul lastrico. Il club catalano ha recentemente annunciato debiti che superano il miliardo di euro e pochi mesi fa ha chiesto ai suoi calciatori di accettare un taglio degli stipendi. La situazione economica complessa che sta vivendo la società blaugrana non è dovuta solo alle conseguenze della pandemia.

Infatti, il quotidiano spagnolo El Mundo ha svelato il contratto “spaventoso” di Lionel Messi. Il calciatore argentino sarebbe uno dei principali colpevoli della crisi finanziaria del Barcellona. E le cifre da capogiro guadagnate dall’argentino, potrebbero confermarlo.

Leggi anche >>> “Messi è il più grande di tutti”: il rivale scatena i tifosi del Barcellona

Messi, il contratto che pesa sui bilanci del Barcellona: mezzo miliardo in 4 anni

Messi, possibile permanenza al Barcellona (Getty Images)
Leo Messi (Getty Images)

Leo Messi è sotto i riflettori in Spagna per diverse ragioni. La prima per questioni sportive. C’è molta incertezza sul suo futuro e sembra ormai che voglia mettere un punto, la parola fine, alla lunga storia che lo lega ai colori blaugrana. Inoltre, lo scoop del giornale spagnolo, può mettere in imbarazzo lo stesso calciatore e la dirigenza, rea di aver accettato un contratto di queste dimensioni.

Infatti, Messi avrebbe firmato nel 2017 l’accordo con il Barcellona dall’ingaggio di 555.237.619 euro: poco più di mezzo miliardo. La Pulce avrebbe guadagnato a stagione 139 milioni, in quattro anni. Una cifra mostruosa che pesa sui bilanci societari e per tale ragione sta facendo molto scalpore. Infatti, si tratterebbe del maggior compenso della storia dello sport.

Inoltre, l’argentino avrebbe anche già ricevuto quasi la totalità dei bonus che gli spettano. In quattro anni, Messi ha ricevuto altri 500 milioni. E ancora, quando firmò il contratto ricevette ulteriori premi: uno da 115 milioni di euro e l’altro da 80.