Fenerbahce-Galatasaray, il derby di Istanbul: non una semplice rivalità

calciopolis
CalcioPolis.it

Fenerbahce e Galatasaray si affrontano nel caldissimo derby di Istanbul: Ozil pronto al debutto, Falcao scalpita. 

Tra i derby più infuocati di sempre, Fenerbahce e Galatasaray domani scenderanno in campo alle ore 17:00 e daranno vita ad una partita decisamente importante. La prima contro la seconda in classifica, distano appena 3 lunghezze – rispettivamente 48 e 45 punti – e sono in forma smagliante. Dal 1909 si sfidano, anche se all’inizio non era una vera e propria rivalità.

Con il passare degli anni, le due squadre dei due quartieri di Istanbul – Fener e Galata – hanno iniziato a dare vita a delle vere e proprie battaglie sul rettangolo verde. E domani potrà fare il suo debutto con la maglia gialloblu Mesut Ozil. Dall’altra parte, Radamel Falcao potrà tornare disponibile per la squadra di Fatih Terim, dopo un lungo infortunio che l’ha costretto a fermarsi.

Leggi anche >>> Mondiale per Club: Tigres-Palmeiras cercano una finale storica

Fenerbahce-Galatasaray, quella volta che Souness fece infuriare i tifosi avversari

Negli ultimi dieci incontri, le due squadre hanno pareggiato 6 volte e vinto due gare a testa. Insomma, la filosofia sembra essere: meglio dividersi il punto che perdere. La vittoria record risale al febbraio 1911, quando il Galatasaray sconfisse fuoricasa gli avversari per 7-0. Un risultato che da 110 anni non è stato mai più eguagliato.

Uno degli episodi più controversi di questa rivalità tra le due società di Istanbul si è manifestato interamente nella finale di Coppa di Turchia del 1995-1996. All’andata vinse il Galatasaray 1-0, ma al ritorno il punteggio si ribaltò nei 90 minuti in casa del Fenerbahce. Dunque, la gara andò ai tempi supplementari e fu decisa dall’attaccante gallese Dean Saunders al 116′. Il club di Galata trionfò, ma al termine della partita l’allenatore giallorosso – Graeme Souness – prese una bandiera sociale dagli spalti e corse verso il centrocampo per piantare la bandiera sul campo del Fenerbahce. Naturalmente, questo provocò scontri allo stadio tra i tifosi, poiché quelli di casa non apprezzarono per nulla il gesto del tecnico avversario.

Questa è solo una delle vicende folcloristiche che accompagnano il derby. Fenerbahce-Galatasaray non sarà solo una partita di calcio.