Florenzi, il PSG la sua nuova casa: così il riscatto è più vicino

calciopolis
CalcioPolis.it

Alessandro Florenzi sta vivendo una rinascita al PSG: le sue prestazioni convincono la dirigenza a riscattarlo a fine stagione. 

Da capitano a panchinaro. Per mezza stagione, Alessandro Florenzi sembrava un estraneo nello spogliatoio della Roma. Infatti, nel calciomercato invernale del 2020 ha lasciato la Capitale per approdare al Valencia e rilanciarsi, visto che avrebbe rischiato di perdere il posto in Nazionale. Purtroppo, anche l’esperienza in Spagna non è stata ottimale e una volta terminata la durata del prestito è ritornato a Roma, ma con la consapevolezza di voler tentare la fortuna altrove.

Alla fine, il Paris Saint-Germain ha creduto in lui. Il terzino 29enne ha trovato un compagno azzurro ad accoglierlo – Marco Verratti – e ha trovato l’ambiente ideale per tornare ai livelli di qualche anno fa. Florenzi ora è un nuovo giocatore, possibile titolare dell’Italia all’Europeo e leader indiscusso della fascia destra parigina.

Leggi anche >>> Messi, vicino l’ennesimo record: il primato da battere

Florenzi nella top 11 in Ligue1: che rinascita al PSG

Alessandro Florenzi (gettyimages)

Lanciato subito titolare da Tuchel come terzino destro della formazione del PSG, Florenzi è tornato a giocare ad alti livelli. In questa stagione ha giocato il 99° e il 100° Classique contro il Marsiglia, e proprio ieri è stato protagonista di un’assist per Mauro Icardi. Un cross morbido sul primo palo che l’ex attaccante dell’Inter ha trasformato in gol. La rivista francese France Football, ha inserito l’esterno italiano nella top 11 della giornata di Ligue1.

Le sue prestazioni stanno impressionando tifosi e dirigenza. Infatti, il futuro sembra già scritto: a fine stagione il Paris Saint-Germain riscatterà il calciatore dalla Roma. Lui, invece, al momento ha dichiarato che non ci pensa, ma è solo concentrato a fare bene.

Insomma, Florenzi sembra aver fatto la scelta giusta accettando l’offerta del club di Parigi. Tra sette giorni avrà una sfida delicata: gli ottavi di finale di Champions League contro il Barcellona. E chissà se l’esterno di Roma penserà di replicare la super rete dalla distanza segnata ai blaugrana qualche anno fa, sempre in Champions, ma con la maglia giallorossa.