Conte, via la stella dallo Juventus Stadium? Non è la prima volta

Conte stella Juventus stadium
Antonio Conte, i tifosi della Juve vorrebbero togliere la stella allo Stadium (Getty Images)

I tifosi della Juventus hanno avviato una petizione per togliere della Juventus Stadium la stella di Antonio Conte. Accadde già in passato con un altro ex, e le reazioni furono pesanti. 

I tifosi della Juventus vogliono spegnere la stella di Antonio Conte. Dopo il recente botta e risposta poco elegante con il presidente Agnelli davanti agli obiettivi, i sostenitori bianconeri hanno avviato una petizione per chiedere al club di rimuovere dallo Stadium quello che è un simbolo per i migliori calciatori della storia. Quando lo stadio di proprietà fu svelato agli sportivi italiani, l’idea di omaggiare gli idoli dei tifosi fu accolta con entusiasmo, e nelle prime 50 che furono collocate all’esterno dell’impianto, c’è anche quella di un capitano e allenatore molto amato nell’esperienza a Torino.

Il suo passaggio all’Inter ha però suscitato subito un terremoto di reazioni, e pare che l’ultima vicenda in Coppa Italia si destinata a chiudere definitivamente un rapporto ricco di successi e reciproco affetto. Un legame deteriorato, che però non dovrebbe sfociare nella rimozione di un oggetto simbolico ma dal grande valore. Pare infatti che Agnelli non voglia accogliere la richiesta di rimuovere la stella a Conte. Un po’ perché come ha sempre dichiarato, non basta un gesto per cancellare una storia con la maglia della “vecchia signora”, ma anche perché tale decisione potrebbe essere accompagnata da polemiche sterili che non fanno il bene del club. C’è però un precedente.

E’ legato a Zbigniew Boniek, attaccante che vinse la drammatica Champions League dell’Heysel. Il “bello di notte”, soprannome datogli da Gianni Agnelli che testimonia l’affetto per l’avvocato nei confronti dell’attaccante, fu estromesso dal riconoscimento che il club assegna con le stelle allo Stadium, e rispose con decisione. Il suo carattere pungente lo ha spesso reso un bersaglio per i tifosi, anche quelli bianconeri, che non hanno mai digerito le dichiarazioni d’amore alla Roma.

Leggi anche: Juve-Inter, dal dito medio di Conte alle manette di Mourinho: una rivalità infinita

Conte come Boniek? I tifosi: “Via la stella dallo Juventus Stadium”.

conte stella juventus
Antonio Conte (GettyImages)

Conte e Boniek, calciatori prima e uomini di calcio dopo, legati da caratteri simili. Due professionisti di grande valore, che hanno fatto spesso discutere per le loro uscite. I sostenitori della “vecchia signora” hanno chiesto la rimozione della stella all’attuale tecnico dell’Inter, un po’ come accadde per il presidente della federazione polacca, che ha risposto in maniera diretta: “Perchè chiedete a me. Ha fatto tutto la Juventus. Mi dissero che mi avrebbero inserito e in un progetto che rende onore ai campioni e ne fui orgoglioso. Un mese dopo mi informarono che avevano cambiato idea. Forse a qualcuno non va giù il mio amore per la Roma. Ho chiuso la carriera nella capitale, è normale. Ciò non toglie che con la Juventus ho sempre avuto un bel rapporto”.

I tifosi però non hanno mai perdonato una serie di dichiarazioni pesanti contro dirigenza e sostenitori, e poi la più pesante, quella a Davids. “Hanno tolto la stella a me per darla ad un dopato”, disse riferendosi all’amatissimo centrocampista olandese. Fu forse la goccia che fece traboccare il vaso, ma anche dopo quell’occasione Boniek non restò in silenzio. “Mi hanno tolto questo premio, me ne farò una ragione. Forse però dimenticano che su 5 gol nelle finali europee tre li ho fatti io”, disse qualche giorno dopo la presentazione dello stadio bianconero. Boniek e Conte sono quindi legati da caratteri caldi e diretti, che spesso li hanno resi un bersaglio facile per i tifosi. La storia però non si cancella e la Juventus non dovrebbe privare il tecnico dell’Inter di un riconoscimento per la lunga e vincente storia in maglia bianconera.