Gilardino allenatore: che cosa fanno gli ex Campioni del Mondo 2006?

Campioni del Mondo 2006
Campioni del Mondo 2006 (GettyImages)

Gilardino è nuovamente allenatore del Siena: che fine hanno fatto i suoi ex compagni Campioni del Mondo 2006.

La Nazionale italiana del 2006 ha appassionato un intero Paese grazie all’impresa guidata da Marcello Lippi. Una generazione di talenti, ma sopratutto un gruppo unito intento a raggiungere un solo obiettivo.

Di quella selezione molti sono diventati allenatori. Qualcuno è riuscito già a togliersi grandi soddisfazioni, qualcun altro invece ha ancora molta strada da fare. Ecco cosa fanno i Campioni del Mondo di Germania 2006.

Leggi anche >>> Accadde oggi: Vialli prende in mano il Chelsea ed è subito record

Nazionale di allenatori: da Gilardino a Materazzi, cosa fanno i Campioni del mondo

Campioni del Mondo 2006
Campioni del Mondo 2006 (GettyImages)

Alberto Gilardino ha appena firmato un nuovo contratto da allenatore con il Siena. Aveva interrotto appena un mese fa il rapporto con il club toscano di Serie D, ma ora è ritornato. Di quei 23 non è l’unico tecnico. Infatti, ben 3 ex compagni di squadra guidano una panchina di Serie A: Gattuso, Pirlo e Inzaghi. Inoltre, Cannavaro allena in Cina da anni; Camoranesi il Maribor (con ottimi risultati); Nesta è il tecnico del Frosinone; Grosso è l’allenatore del Sion nel massimo campionato svizzero; Oddo e Amelia attualmente sono senza incarico, così come Barzagli, Toni e Zaccardo, solo di recente abilitati a svolgere questo ruolo. Materazzi ha avuto un periodo breve su una panchina – il Chennaiyn – e ora non è impegnato con nessuna società.

Inoltre, Simone Perrotta e Simone Barone sono impegnati con i giovani. Il primo è responsabile del dipartimento Junior dell’Assocalciatori e cura il progetto Jem’s Roma, una scuola calcio della Capitale. Invece, il secondo allena l’U17 del Sassuolo. Nell’AIC è coinvolto anche Zambrotta:’ex esterno di Milan e Juve è consigliere federale.

Dirigenti, scout e opinionisti…ma anche calciatori

Juve Inter sfida reparti
Buffon cerca oggi la decima finale (GettyImages)

Tra i campioni del Mondo 2006 c’è anche un dirigente: Peruzzi è club manager della Lazio. Invece, Francesco Totti è stato nella dirigenza della Roma fino al 2019, poi per divergenze con la società ha lasciato il suo ruolo e ha fondato l’agenzia di scouting “CT10”. L’ex compagno di squadra del “Pupone” Daniele De Rossi si è ritirato solo lo scorso anno, e vorrà intraprendere la strada da allenatore, ma è ancora senza squadra.

Fuori dal rettangolo di gioco ci sono anche Alessandro Del Piero e Vincenzo Iaquinta. Mentre il primo è un opinionista di Sky – quindi segue ancora con passione il mondo del pallone – il secondo è alle prese con la giustizia, assieme al padre.

L’unico calciatore della Nazionale 2006 è Gigi Buffon. E’ il portiere di riserva della Juventus, ma ha già raccolto diverse presenze e non ha perso lucidità tra i pali: è sempre il numero 1.