Atalanta, Zapata e “lo sgarbo” a Gomez: un record per dimenticare il Papu

Atalanta Zapata
Zapata mostra i muscoli dopo un gol (Getty Images)

Duvan Zapata con una rete potrebbe staccare Gomez e diventare lo straniero più prolifico dell’Atalanta. E caccia ad altri record per il colombiano che vuole far dimenticare l’argentino. 

Duvan Zapata e ad un passo dal diventare lo straniero più prolifico dell’Atalanta, superando anche il Papu Gomez. Il colombiano, grazie alla rete messa a segno contro il Napoli in Coppa Italia, ha raggiunto nella speciale classifica proprio l’ex compagno di squadra, ora al Siviglia. I due calciatori sono a quota 59, e il match di domani a Cagliari potrebbe essere l’occasione per il sorpasso. I numeri però danno già ragione al centravanti di Gasperini, che nel rapporto fra minuti giocati e palloni messi in rete è da tempo un passo avanti rispetto all’argentino.

Intanto Zapata mette nel mirino il record di un altro storico calciatore della storia bergamasca. A quota 56 centri in Serie A c’è infatti German Denis, che al momento è lo straniero più prolifico nella storia della Dea in Serie A. Sei reti per entrare negli almanacchi del club e poche altre per divenire il secondo giocatore più prolifico di sempre. Zapata punta dritto Severo Cominelli, autore di 65 centri e dietro solo all’inarrivabile Cristiano Doni, che con 112 palloni messi in rete in partite ufficiali detiene un record difficile da raggiungere. Tanti obiettivi quindi per Zapata, che domani dovrebbe essere in campo e iniziare la caccia ai calciatori che guidano le classifiche individuali. Intanto i numeri parlano per lui. Ha già fatto meglio di Ilicic, di Gomez e Denis, presto scavalcato anche nelle reti in Serie A. Dati che testimoniano quanto nella crescita dell’Atalanta sia stato fondamentale l’arrivo dell’ex Napoli.

Leggi anche: Handanovic, “attacco al potere”: record ed addio?

Atalanta, Zapata e i record con la Dea: Gomez è già un ricordo, anche in Champions

Atalanta Zapata Gomez record
Zapata e l’ormai ex Gomez in maglia Atalanta (Getty Images)

La gara di domani fra Cagliari e Atalanta potrebbe essere il match dei record per Zapata, che vuole presto far dimenticare Gomez. Il Papu è stato il fulcro di una squadra che si è affermata in Italia e anche in Europa. Le medie del colombiano, e un futuro che lo legherà a lungo al club, faranno però di lui un calciatore storico. E’ così, perché tutti i record sono alla portata del bomber. Un gol per essere il miglior straniero di sempre, soli 6 per diventare il più prolifico in Serie A. Un centro per cancellare il Papu anche nella classifica delle competizioni europee. I due calciatori con 6 reti hanno lo stesso bottino nelle Coppe, e a sole 4 lunghezze c’è Ilicic.

Basterebbe un’altra stagione in Serie A e in Champions per entrare di diritto nella storia del club, mentre la caccia a Doni sembra un affare molto più complicato. Le 102 reti messe a segno sembrano inarrivabili, e anche le incredibili statistiche del calciatore colombiano non sembrano poter essere sufficienti in futuro per renderlo il migliore di sempre. Intanto però nel mirino c’è Cominelli, che potrebbe essere presto scavalcato. Doni miglior marcatore di sempre in Serie A e Zapata miglior bomber straniero. Una coppia che in campo avrebbe fatto scintille, forse anche più di quella con Gomez, che l’ex Napoli cancellerà in tutte le statistiche individuali con la maglia della Dea.