Lipsia-Liverpool, sfida inedita: Nagelsmann cerca la rivincita contro Klopp

calciopolis
CalcioPolis.it

Lipsia e Liverpool non si sono mai affrontate e questa sera scendono in campo per gli ottavi di finale di Champions: due club in condizioni completamente diverse, la sfida tra Klopp e Nagelsmann.

Questa sera cominciano gli ottavi di Champions League con due partite decisamente interessanti. Da una parte, il Barcellona ospiterà il PSG. A Budapest, invece, si giocherà Lipsia-Liverpool. La scelta della sede neutra deriva dall’impossibilità del club inglese di raggiungere la Germania, a causa delle restrizioni anti-contagio vigenti nel Paese tedesco.

Alla Puskas Arena, dunque, Klopp si giocherà una fetta importante della sua permanenza sulla panchina dei Reds. Il club inglese sta andando male in campionato ed è uscito dalle altre due competizioni nazionali – FA Cup e Coppa di lega. Il tecnico tedesco dovrà superare l’ostacolo Nagelsmann, contro il quale ha già giocato due volte in passato.

Leggi anche >>> Barcellona-PSG, dal 6-1 al mercato: una storia infinita

Nagelsmann cerca vendetta: doppia sconfitta contro il Liverpool di Klopp

Klopp e Nagelsmann (gettyimages)

Il Liverpool ha perso le tre ultime partite giocate, mentre il Lipsia ne ha vinte 4 consecutive – considerando anche il turno di coppa – ed è l’unico che può restare sulla scia del Bayern Monaco e lottare per il titolo della Bundesliga. Nel girone di Champions, il club tedesco ha buttato fuori il Manchester United, vincendo lo scontro diretto nell’ultima gara utile. La squadra è decisamente in salute e il tecnico Julian Nagelsmann è considerabile un pericolo per Jurgen Klopp.

Entrambi tedeschi, i due si sono incontrati nella doppia sfida dei preliminari di Champions in Hoffenheim-Liverpool nel 2017. Il confronto è stato vinto ampiamente dal club inglese, e diede la spinta ai Reds che arrivarono in finale in quell’edizione, ma persero contro il Real Madrid.

Non sono ammessi errori Klopp, visto che il suo posto in panchina è a rischio. La sua squadra non è sicuramente al massimo della condizione mentale, e affronta un club in grande crescita e con ampie prospettive di miglioramento. Due realtà opposte che questa sera si incontrano per la prima volta in un match ufficiale e possono svoltare la propria stagione. Il Lipsia già lo scorso anno ha dimostrato di saperci fare ed è arrivato addirittura in semifinale di Champions, uscendo sconfitto contro il PSG.