Derby di Milano, Eriksen o Vidal? C’è un favorito nella mente di Conte

milan inter
Christian Eriksen giocatore dell'Inter (Getty Images)

Eriksen sembra esseri ripreso dal 2020, entrando nei meccanismi di Conte. Vidal, invece, non è quello ammirato in passato. Chi dei due giocherà titolare nel derby?

Il big match scudetto tra Milan e Inter si avvicina e impazzano le discussioni sulle formazioni. In particolare, tiene sempre banco Christian Eriksen, ma stavolta non per la mancanza di calcio giocato.

Il danese dell’Inter, dopo il gol su punizione che ha deciso il derby di Coppa Italia, è entrato di diritto nel cuore dei tifosi, ma soprattutto nei piani di gioco di Conte.

Se Eriksen è pronto per mostrare finalmente il meglio di se, Vidal non sembra riuscire a ingranare nella sua avventura nerazzurra. Gol alla Fiorentina ed alla Juventus a parte, il cileno sembra un parente lontano di quello ammirato con Juventus, Bayern e Barcellona.

Leggi anche >>> Il Cagliari punta su Semplici

Leggi anche >>> Derby di Milano: un altro big ko

Verso il Derby: i momenti di Eriksen e Vidal

Come già detto, Eriksen si è ripreso con il gol nel derby di coppa, ma anche con una serie di prestazioni positive, successive a quella partita. Buone le prove contro il Benevento e la Lazio.

Proprio nell’ultima gara contro i biancocelesti il danese dell’Inter ha giocato la sua miglior partita da quando veste nerazzurro, calandosi nel ruolo del regista, ma anche dell’equilibratore del centrocampo di Conte.

Insieme a Barella e Brozovic, titolari inamovibili, Eriksen ha mostrato tutte le sue doti, ritrovando quella tecnica sopraffina, che lo rende uno dei pochi campioni del torneo italiano.

Di contro, Vidal non ha mai mostrato le sue vere potenzialità. Il gol del vantaggio contro la Juventus, è stato come un fulmine a ciel sereno, in una stagione complicata e negativa per lui, simile a quella dell’anno scorso con il redivivo Barcellona.

Sembra, tra l’altro, come gli errori in Champions contro Gladbach e Real Madrid, abbiano lasciato un grosso segno nella mente del cileno, reo di topiche clamorose anche in campionato, come il gol sbagliato contro la Roma.

Insomma, Eriksen sembra in vantaggio su Vidal per il derby, ma vista la fiducia di cui gode il cileno da parte di Conte, potrebbero esserci “vecchie” sorprese nella formazione interista, con Eriksen ancora in panchina. Questa ormai è una tradizione, ma il danese sarebbe comunque uno messo in campo nel secondo tempo, per rifare da spauracchio ai rossoneri, magari segnando ancora.