Hamsik, salta il ritorno al Bratislava: c’è l’accordo con un altro club

hamsik svezia
Marek Hamsik (foto da Instagram)

Marek Hamsik ha lasciato la Cina per tornare a giocare in Europa: l’indiscrezione dalla Svezia, ecco dove giocherà per prepararsi ad Euro 2021. 

L’ex capitano del Napoli ha lasciato l’Europa nel gennaio 2019 per andare a vivere l’esperienza calcistica in Cina, con il Dalian Pro. Un’avventura di appena due anni, caratterizzata dallo stop del campionato a causa del Covid. Infatti, il calciatore ha da qualche giorno rescisso con la squadra asiatica. Marek Hamsik è pronto a volersi rimettere in gioco nel Vecchio Continente, ma a livelli decisamente inferiori rispetto al calcio giocato in Italia o nei top campionati europei.

Secondo la stampa svedese, l’ex numero 17 azzurro vuole scrivere un nuovo capitolo della sua carriera. La firma con il suo nuovo club è ormai ad un passo.

Leggi anche >>> Manchester United, Pogba tra rinnovo e cessione: il nuovo scenario

Hamsik al Goteborg: trovata l’intesa con il club svedese

Secondo quanto riporta il quotidiano scandinavo Expressen, il centrocampista non è riuscito a trovare l’accordo con lo Slovan Bratislava, squadra che l’ha lanciato tra i professionisti. Tuttavia, il suo desiderio è quello di ritornare a giocare in Europa per prepararsi ad Euro 2021 della prossima estate. E in poche ore avrebbe trovato l’intesa con il Goteborg, tra i più importanti club svedesi ma da qualche anno non più al vertice. La formazione bianco-blu ha chiuso la scorsa stagione al 14° posto e ora vuole cambiare decisamente marcia.

L’Allsvenskan 2021 comincerà tra un mese e nel pieno del calciomercato il Goteborg vuole assicurarsi un calciatore di fama internazionale. Sempre stando alle notizie fornite da Expressen, Marek Hamsik presto sarà in Svezia per firmare il suo nuovo contratto e sarà annunciato alla stampa e ai tifosi.

Marekiaro – soprannominato così dai tifosi del Napoli – avrà l’occasione di prepararsi al meglio per il campionato europeo che disputerà con la sua Slovacchia. Il girone che dovrà affrontare con la Nazionale non sarà affatto semplice: Polonia, Spagna e proprio la Svezia.