Juventus, Pirlo irrita l’Inter: le parole del tecnico scatenano una bufera social

Pirlo Juventus Inter
Pirlo, allenatore della Juventus che vuole dare la caccia all'Inter (Getty Images)

La Juventus lancia l’assalto all’Inter e le parole di Pirlo non sono piaciute ai nerazzurri. Si scatena la bufera social.

Le parole di Andrea Pirlo, tecnico della Juventus, sulla vicenda del rinvio fra Inter e Sassuolo, ha irritato il club nerazzurro. Un messaggio polemico quello dell’allenatore bianconero, che in conferenza stampa ha sottolineato la “fortuna” degli avversari nel poter gestire il focolaio Covid grazie alla pausa in campionato. Una dichiarazione che sembrava un messaggio più diretto alla Federazione e non indirizzato ad un club che però nn ha gradito.

Nelle sue parole l’ex centrocampista ha sottolineato la gestione del rinvio in un match fondamentale per la corsa Scudetto, sottolineando che l’emergenza per l’Inter sarà più semplice da gestire e che i calciatori di Conte non avranno l’obbligo di rispondere alle chiamate della nazionale. Di sicuro una frecciata per mettere pressione alla rivale nella corsa Scudetto, che per alcuni è stato interpretata forse anche male, mentre ad altri è apparsa inadeguata.

Il Corriere dello Sport ha sottolineato che l’Inter ha scelto di non rispondere alle parole dell’allenatore, ma che non avrebbe gradito le sue dichiarazioni. E intanto sui social si è scatenata la bufera fa i sostenitori nerazzurri e quelli juventini.

Leggi anche: Pirlo crede nello scudetto: “Inter fortunata, Ronaldo gioca per la Juve”

Pirlo fa infuriare l’Inter: l’allenatore della Juve criticato per le dichiarazioni sui nerazzurri

L’Inter quindi non avrebbe gradito le parole di Pirlo, allenatore di una Juventus che non può più sbagliare. Alimentare la corsa Scudetto significa per i bianconeri non lasciare punti sul campo ma anche provare a mettere pressione alla squadra rivale. Forse ieri Pirlo intendeva fare questo, ma le sue parole, forse anche sovraccaricate nel dibattito social, non sono passate inosservate. L’Inter sembra non aver gradito, ma non ha risposto al messaggio del tecnico bianconero e intanto attende i risultati dei tamponi per capire come gestire l’emergenza.

L’Ats potrebbe dare il via libera ai calciatori per rispondere alle chiamate in arrivo dalle nazionali, e Conte attende di capire quale sarà il gruppo con cui potrà lavorare in vista della ripresa con il Bologna. Sui social però si è scatenata la bufera, fra chi considera giuste le dichiarazioni di Pirlo, che ha sottinteso una disparità di trattamento nella gestione dei casi legati al Covid, e chi sostiene che il tema sia troppo delicato per caricarlo di ulteriori polemiche.

Sulla vicenda è intervenuto anche Fabio Capello, che sempre sul Corriere dello Sport ha detto la sua sulla vicenda. “Una polemica non troppo velata, ma c’è sempre un fondo di verità. In Italia sono accadute cose che altrove non succedono, ma purtroppo non è solo un problema del calcio”. E intanto sui social infuria la bufera.

https://twitter.com/inter2010treble/status/1373581338159243275