Brasile, la Federcalcio brasiliana vieta gli esoneri: decisione storica

federcalcio brasiliana
Federcalcio Brasiliana (cbf.com)

La Federcalcio brasiliana vieterà dalla prossima stagione ai club di esonerare più di un allenatore.

Decisione storica presa dalla CBF Futbol, ovvero la Federcalcio brasiliana, sui club e i loro allenatori. Secondo la mozione oggi approvata, le società potranno esonerare un solo tecnico a stagione, così da ovviare alla pessima statistica che ha visto nell’ultimo Brasileirao 17 squadre su 20 cambiare almeno un allenatore.

Addirittura, i 4 club retrocessi, hanno cambiato guida tecnica per almeno 3 volte nel corso dell’ultimo campionato. Anche per questo, la nuova regola vale anche per gli allenatori, che possono siglare un solo nuovo contratto dopo essere stati mandati via.

La decisione, nelle intenzioni della Federcalcio brasiliana, non vuole solo limitare gli esoneri, ma anche migliorare i conti delle società del Brasile, che sono molto negativi a causa della pandemia da Covid-19.

Leggi anche >>> Calciomercato Inter, Vidal e Kolarov via

Leggi anche >>> Diritti tv, scontro frontale: Dazn valuta azioni legali contro Sky

Brasileirao, ecco le date per dare la caccia al Flamengo

Gli esoneri in Brasile degli allenatori, dunque, farebbero impallidire anche i nostrani Cellino e Zamparini, con quest’ultimo capace di cacciare ben 51 allenatori da quando prese il Palermo nel 2002 fino al 2019, anno del fallimento dei rosanero.

In Brasile, invece, si cerca di instillare un nuovo clima, che possa traghettare al di fuori dell’eterna immaturità il calcio brasiliano. Questo, sin dal prossimo Brasileirao, che inizierà il 29 maggio e finirà il 5 dicembre, con la caccia aperta al titolo del Flamengo.

La squadra di Rio de Janeiro, allenata dall’ex portiere goleador Rogerio Ceni, ha vinto l’anno scorso in volata sull’Internacional, nonostante la sconfitta all’ultima giornata contro il San Paolo. Un finale di sicuro incredibile, così come anche la cortezza della classifica finale, con le prime 5 squadre in 6 punti.

Per cercare di limitare le ambizioni dei rivali, però, il Flamengo prova a tenere i prezzi pregiati, su tutti un ritrovato Gabigol, e cerca di arrivare ad Arturo Vidal, che con ogni probabilità lascerà l’Inter a fine stagione.

La Federcalcio brasiliana, dunque, vieta i troppi esoneri nel campionato del Brasile, il Brasileirao. Soprattutto, si cerca di cambiare un intero clima negativo sugli allenatori, e anche di aiutare i club nella situazione economica poco florida.