Napoli, ansia per Koulibaly: infortunio in Senegal, le condizioni

Koulibaly infortunio
Koulibaly infortunio (Gettyimages)

Secondo in media in Senegal, Kalidou Koulibaly ha subito un infortunio alla mano: le condizioni del difensore del Napoli. 

Brutte notizie per il Napoli e per i tifosi azzurri. Gli impegni in Nazionale creano sempre una certa apprensione, poiché i calciatori giocano a distanza di pochi giorni e il rischio di subire un infortunio è sempre dietro l’angolo.

A novembre, il club partenopeo ha dovuto fare i conti con la lussazione alla spalla di Victor Osimhen. L’attaccante è tornato in buone condizioni solo a gennaio, eppure la forma fisica mostrata tra settembre e ottobre è ancora molto lontana. E dopo 5 mesi, sempre dall’Africa ma questa volta dal Senegal, non arrivano notizie confortanti. Infatti, Kalidou Koulibaly sarebbe stato vittima di un infortunio in allenamento.

Leggi anche >> La panchina azzurra scotta: a Napoli è valzer di nomi per il nuovo allenatore

Infortunio Koulibaly, problemi ad un dito: le condizioni

Koulibaly infortunio
Kalidou Koulibaly (Getty Images)

Il Senegal si prepara per il doppio confronto alle qualificazioni della Coppa d’Africa. Questo pomeriggio, la Nazionale dovrà giocare contro il Congo, ma il difensore del Napoli sarà assente per squalifica. Infatti, non potrà scendere in campo per l’accumulo di cartellini gialli presi nei match precedenti. Tuttavia, il capitano dei Leoni rischia di saltare anche la prossima gara in programma il 30 marzo contro l’eSwatini.

Secondo il quotidiano senegalese Wiw Sport, Kalidou Koulibaly avrebbe riportato durante una sessione d’allenamento un’infortunio al dito. Dalle prime indiscrezioni, si tratterrebbe di una lussazione. Nulla di grave, ma questo problema ha costretto il centrale azzurro a fermarsi durante la seduta ed esser assistito subito dallo staff medico.

Il viaggio in Senegal rischia di concludersi con un nulla di fatto per il difensore del Napoli. Il problema al dito non dovrebbe tenerlo troppo fuori dal campo, e quando ritornerà in Italia potrebbe subito essere a disposizione di mister Gattuso. Ma il Ct Cissé può pensare anche di non rischiarlo per il secondo impegno, visto che la sua Nazionale è già qualificata alla fase finale che si terrà tra gennaio e febbraio del 2022.