Totti, 28 anni dall’esordio con la Roma: l’UEFA lo ricorda con un gol – Video

totti esordio
Francesco Totti, 28 anni dall'esordio (Gettyimages)

E’ una giornata speciale per Francesco Totti: l’ex capitano della Roma festeggia 28 anni dall’esordio da professionista, l’UEFA non dimentica. 

Sono passati già 4 anni dall’addio al calcio giocato di Francesco Totti. Una carriera intera indossando solo due colori: il giallorosso e l’azzurro. Due maglie che gli hanno dato grandi soddisfazioni, per ragioni diverse. Con la Roma è diventato re, un’icona per il club, un punto di riferimento per molti giovani calciatori che per anni si sono ispirati alle sue giocate. Con la Nazionale Italiana ha vinto il trofeo più importante: la Coppa del Mondo.

Totti ha ottenuto tanti riconoscimenti nella sua carriera, ma l’affetto dei suoi tifosi e degli appassionati di calcio corrisponde alla sua vittoria più importante. Per tutti Francesco è un simbolo del pallone, una bandiera della Roma e l’idolo di intere generazioni. E se non fosse stato per quel 28 marzo 1993, la storia sarebbe andata in un altro modo.

Leggi anche >>> Maradona e Totti, Napoli e Roma: successi, magie, irrimediabili addi

Francesco Totti, Brescia-Roma 1993: l’esordio in giallorosso

Totti esordio brescia roma
Francesco Totti (Gettyimages)

E’ il 28 marzo 1993, Brescia-Roma al Rigamonti. In un giorno di primavera, il mister Vujadin Boskov lascia in tribuna Thomas Häßler, centrocampista della Roma campione del Mondo e futuro campione d’Europa. Il tedesco non scende in campo per recuperare le energie: ha giocato troppe partite ravvicinate e il tecnico lo vuole preservare. La formazione giallorossa riesce a chiudere il primo tempo sul 2-0 – il match terminerà così – grazie a Caniggia e Sinisa Mihajlovic. Verso i minuti finale, Boskov lancia in campo Francesco Totti, classe 1976, appena 17enne ma dalle grandi prospettive: è l’esordio assoluto per il talento del Settore giovanile romano.

Quella gara di Serie A rappresenta l’esordio del Pupone con la maglia della Roma. Sono passati esattamente 28 anni da quella data memorabile, il resto è storia. Sotto la guida di Carlo Mazzone crescerà a livello calcistico, fino ad ottenere una piena maturità con Zeman.

Anche l’UEFA ha voluto celebrare l’esordio di Francesco Totti con uno dei suoi ultimi gol in Champions League. Il delizioso scavetto ai danni di Joe Hart in Manchester City-Roma.