Emergenza Roma, ben 8 giocatori indisponibili: finale di stagione in salita

roma
La squadra della Roma (Getty Images)

Per la Roma è emergenza tra infortuni e squalifiche in vista della trasferta col Sassuolo, oltre che per l’Ajax.

La Roma è in emergenza assoluta, con le assenze tra infortuni e squalifiche di ben 8 giocatori. L’ultimo a fermarsi è stato Marash Kumbulla, che dopo aver sentito dolore durante una partita con la sua Albania, è tornato nella capitale per gli esami, i quali gli hanno detto che la sua stagione è finita.

Un sospiro di sollievo, poi, è arrivato ieri, dopo aver visto in campo il capitano Lorenzo Pellegrini, che si era fermato nella rifinitura prima di Lituania-Italia. Questo, però, non diminuisce la gravità della situazione giallorossa.

L’emergenza per la Roma, infatti, vede fuori molti giocatori fondamentali, soprattutto in difesa. Oltre al già citato Kumbulla, gli altri 7 indisponibili sono: Zaniolo e Veretout di lunga data, Henrikh Mkhitaryan, Smalling, Cristante, Villar e Ibanez.

Leggi anche >>> Kumbulla, l’infortunio è più grave del previsto: guai per Fonseca

Leggi anche >>> Sergio Ramos, altro infortunio: a rischio i big match

Emergenza Roma, Fonseca spera in vista dell’Ajax

roma infortuni
Roger Ibanez difensore della Roma (Getty Images)

L’emergenza della Roma arriva nel momento peggiore della stagione, proprio quando ci si gioca il finale di stagione, tanto in Serie A, quando in Europa League. Riguardo il campionato, i giallorossi sono impegnati nella lotta per il quarto posto, con 5 punti da recuperare all’Atalanta.

Riguardo la coppa europea, la squadra di Fonseca è arrivata ai quarti, dopo aver sconfitto Braga e Shakthar, ma con tutti questi indisponibili anche il cammino in Europa potrebbe essere compromesso. Al tecnico portoghese, però, non resta che sperare nel recupero di Zaniolo e di Veretout, che proprio per la prossima settimana dovrebbero tornare definitivamente in gruppo.

Ancora, l’emergenza della Roma potrebbe ridimensionarsi anche col ritorno di Cristante, che al momento desta dubbi sulla condizione fisica, ma che grazie alla terapia iniziata già dal ritiro dell’Italia, potrebbe essere disponibile.

Per la Roma è quindi emergenza totale in vista del Sassuolo. Fonseca può puntare sul suo attacco, ma con altre partite pessime come contro il Napoli, il reparto offensivo non potrà nulla e tutta la squadra finirà in balia degli avversari.