Lo stadio riapre ai tifosi: attesi in 4000, è UFFICIALE

pubblico stadio tifosi
MANCHESTER, UNITED KINGDOM - FEBRUARY 10: during the Barclays Premier League match between Manchester United and Manchester City at Old Trafford on February 10, 2008 in Manchester, England. (Photo by Alex Livesey/Getty Images)

È ufficiale, i tifosi ricominciano ad entrare negli stadi di calcio. Dopo oltre un anno di silenzi e voci di campo i supporters potranno tornare a cantare sugli spalti, anche se a numero ridotto.

Dopo oltre un anno, se escludiamo il piccolo esperimento svoltosi in Italia all’inizio di questo campionato (quando un migliaio di persone poterono occupare gli spalti nelle prime gare dell’anno), i tifosi torneranno allo stadio. Per il nostro Paese dovremo aspettare forse ancora qualche settimana in più ma almeno in Inghilterra è ufficiale: gli stadi inglesi riapriranno, gradualmente, al pubblico che potrà tornare così a cantare sulle “stands” degli impianti.

Prima della fine del campionato la Premier League aprirà nuovamente le porte al pubblico in un numero consistente: dal 17 maggio infatti circa 10 mila persone torneranno a ripopolare le tribune, ma ora l’ufficialità arriva anche per quanto riguarda l’FA Cup. La semifinale tra Leicester e Southampton, in programma ovviamente a Wembley, vedrà sugli spalti dello stadio londinese circa 4000 persone. Il prossimo 18 aprile quindi alcuni tifosi, rigorosamente locali, si rivedranno all’interno dell’impianto della FA.

In Inghilterra la lotta al Covid prosegue spedita: grazie soprattutto a un severo lockdown imposto a febbraio il Paese della Regina sembra veda la luce in fondo al tunnel, e i numeri degli ultimi giorni dimostrano la bontà della strada intrapresa dal Governo Johnson. Ieri, per la prima volta dopo sei mesi, non si sono registrate vittime da Covid.

Una sorta di esperimento questo di Wembley per capire come poter riaprire gradualmente, e in sicurezza, gli impianti londinesi. Anche la finale di FA Cup, così come quella di Carabao Cup, avranno persone sugli spalti. I biglietti, però, saranno venduti solamente ai cittadini locali del quartiere di Brent. Wembley, tra l’altro, sarà anche la sede della finale del prossimo Europeo di calcio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Finale Coppa Italia, cambia la sede

Tifosi allo stadio, i precedenti e le speranze

Wembley Euro 2021 Mondiali Regno Unito
Lo stadio di Wembley, che ospiterà la finale di Euro 2021 nel Regno Unito (Getty Images)

Già la scorsa settimana in Israele lo stadio di Tel Aviv aveva riaperto a circa 5000 persone in occasione del match di qualificazione ai mondiali tra i padroni di casa e la Danimarca. In Italia, tolto l’esperimento di inizio stagione già citato, la speranza è quella di riaprire in vista della finale di Coppa Italia del prossimo 19 maggio tra Juventus e Atalanta.

Tutto dipenderà dall’andamento della curva epidemiologica, sarà il Governo a decidere sul da farsi assieme alla Regione Emilia Romagna. La gara, infatti, si svolgerà al Mapei di Modena e non più all’Olimpico di Roma.