DIRETTA Lecce Salernitana tv e streaming video: sfida decisiva

Lecce
Lecce (GettyImages)

Diretta dell’incontro valido per la dodicesima giornata di ritorno del campionato di Serie B tra Lecce e Salernitana. Le ultime.

In programma presso lo Stadio Via del Mare di Lecce alle ore 19, l’incontro valido per la dodicesima giornata di ritorno del campionato di Serie B tra Lecce e Salernitana. Ospiti intenzionati a portare a casa i tre punti, considerato il cammino fatto finora e la possibilità di raggiungere la Serie A senza passare per la lotteria dei play off. Campani in forte ascesa e con tutte le intenzioni di ben figurare in Salento. La strada per la promozione ormai è intrapresa.

Il Lecce al momento secondo in classifica, proprio davanti alla Salernitana, è a tutti gli effetti, oggi, la squadra più in forma del campionato. Le ultime vittorie hanno lanciato i giallorossi verso la testa della classifica, con un attacco stellare ed una qualità di gioco che ne determina l’assoluta superiorità rispetto agli odierni inseguitori. La sfida si presenta di quelle davvero eccezionali per il campionato cadetto. Lo spettacolo è insomma assicurato.

Leggi anche >>> Venerdì santo di calcio, si gioca in tutta Europa

Leggi anche >>> Malesani dal calcio al Giuva: il prologo di un tecnico discusso

DIRETTA Lecce Salernitana tv e streaming video: le probabili formazioni

Salernitana
Salernitana (GettyImages)

La gara non sarà trasmessa in chiaro, salvo sorprese dell’ultimo minuto. Lecce Salernitana  sarà riservata ai soli abbonati alla piattaforma Dazn, che potranno assistere alla partita collegandosi comodamente da pc, tablet, smartphone o smart tv. Dazn detentore unico dei diritti di trasmissione della competizione calcistica di Serie B, offre insomma molte possibilità ai propri abbonati, in base alle proprie preferenze di fruizione del servizio.

Padroni di casa guidati da  Eugenio Corini  in campo con un 4-3-1-2 : Gabriel, Maggio, Pisacane, Lucioni, Gallo; Majer, Tachtsidis, Bjorkrengen, Mancosu, Coda, Pettinari. Ospiti guidata in panchina da Fabrizio Castori con un 3-5-2 così disposto dal primo minuto: Belec, Bogdan, Gyomber, Veseli; Casasola, Coulibaly, Di Tacchio, Capezzi, Jaroszinsky; Tutino, Djuric.