Bayern-PSG, è anche Coman vs Kean: due rimpianti della Juventus

coman bayern
Kingsley Coman giocatore del Bayern Monaco (Getty Images)

Kean e Coman sono impegnati nella sfida dei quarti di Champions tra Bayern e PSG. I due sono rimpianti della Juventus.

Bayern Monaco-PSG si affrontano ai quarti di finale di Champions League, nella riedizione della finale dello scorso agosto. Si troveranno in campo, anche Kingsley Coman e Moise Kean, entrambi ex giocatori della Juventus.

I due attaccanti, hanno infatti fatto parte della squadra bianconera, il francese dal 2014 al 2016, mentre l’italiano fa parte del vivaio e è stato parte della rosa maggiore, nel 2018/2019.

Coman e Kean, sono entrambi cresciuti parecchio da quando sono andati via da Torino, e difatti rappresentano dei rimpianti per la Juve. Addirittura, il francese del Bayern, ha segnato il gol decisivo contro il PSG nella finale di Champions, andando verso la gloria.

Potrebbe interessarti >>> Moise Kean, valigia pronta: tornerà in Italia?

Potrebbe interessarti >>> Vinicius, una doppietta affonda il Liverpool: il Real Madrid se lo gode

Coman e Kean, due ottime stagioni

coman kean
Coman e Kean ex giocatori della Juventus (twitter)

Sia Coman che Kean, stanno disputando un’ottima stagione, uno in Germania e l’altro in Francia. Il primo, ha messo a referto 10 assist in Bundesliga, con 3 gol, e questo stesso numero anche per reti e passaggi chiave in Champions League.

Kean, invece, dopo una stagione fatta di tanti bassi all’Everton, si è rilanciato alla grandissima col PSG. Difatti, in Ligue 1 ha fatto 11 gol, mentre in Europa 3 più un assist. Inoltre, è stabilmente nel gruppo di convocati di Mancini per la nazionale italiana, sintomo che il giocatore è veramente cresciuto tanto.

Coman e Kean, alla luce di questa ottima stagione, non fanno che aumentare i rimpianti della Juventus. Infatti, il club bianconero, avrebbe potuto avere 2 ottimi giocatori offensivi, capaci di accompagnare al meglio Cristiano Ronaldo, e forse in grado anche di sopperire alla mancanza di qualità nel mezzo del campo. Invece, non è così, e tutto il calcio italiano li rimpiange.

Coman e Kean, dunque, si sfideranno nei quarti di Champions League. Da una parte il Bayern Monaco e dall’altra il PSG, due corazzate costruite per vincere. Per la Juventus, al contrario, due rimpianti con i quali, magari, sarebbe stata impegnata contro il Chelsea.