Inter, scudetto a un passo: quando può arrivare il tricolore

inter scudetto
L'Inter ha le mani sullo scudetto: ma quando può arrivare? (Getty Images)

La vittoria con il Sassuolo premia Conte e l’Inter è vicinissima alla scudetto. I nerazzurri potrebbero presto festeggiare. 

Basta la “LuLa” a Conte per superare il Sassuolo, e l’Inter si avvicina allo Scudetto. Un passo importante in una partita in cui i nerazzurri hanno saputo soffrire, colpire al momento giusto e guadagnare altri 3 punti fondamentali di distanza dal Milan. La strada sembra ormai tracciata per una squadra guidata da un duo offensivo da record, che riporterà a Milano un tricolore dopo i 9 anni di dominio della Juventus. L’abbraccio finale ha il significato di una missione quasi compiuta, per un collettivo che a 9 partite dal termine del campionato ha una toppa che attende solo di essere cucita sulle maglie dell’anno prossimo.

A conti fatti all’Inter servirebbero 6 vittorie nei prossimi 9 incontri, ammesso che il Milan o la Juve le vincano tutte. Facendo 18 punti sui 27 disponibili il cammino dei rossoneri non verrebbe preso neanche in considerazione. Lo Scudetto è nelle mani dell’Inter, che però potrebbe festeggiare anche prima del previsto.

Leggi anche: Inter Sassuolo, dal rigore non dato al gol di Lautaro: bufera Var – VIDEO

L’Inter ha le mani sullo scudetto: l’incontro decisivo potrebbe essere proprio contro la Juventus

Inter scudetto
La LuLa, coppia scudetto in casa Inter (Getty Images)

Una rimonta del Milan sarebbe clamorosa. Ancora di più della Juventus. L’Inter ha dimostrato il cinismo e la fame di chi vuole vincere a prescindere dallo spettacolo, dal dare piacere ai tifosi, da un lato estetico che è stato messo da parte in nome di un titolo che manca da troppo tempo. In attesa di concedere qualcosa in più allo spettacolo Conte si gode un vantaggio di 11 punti sul Milan. Meritato, senza dubbio. Attendono solo la festa i nerazzurri, che potrebbe arrivare prima del previsto. Già alla giornata numero 35, perché vincendo sei partite di fila non ci sarebbero calcoli da fare.

Il Milan tenta infatti la rincorsa, ma il calendario non è del tutto privo di ostacoli. Nel prossimo turno i rossoneri andranno a Parma, mentre Conte attende il Cagliari. Nella giornata successiva potrebbero arrivare scossoni. I nerazzurri saranno chiamati all’ultima vera prova di forza al San Paolo, mentre i rossoneri voleranno in Liguria per affrontare Ballardini, e successivamente ospiteranno il Sassuolo. Nello stesso turno invece i nerazzurri faranno visita allo Spezia. Tre giornate in cui il divario potrebbe ridursi o allargarsi ancora. La giornata decisiva potrebbe essere però la trentacinquesima. Nerazzurri a San Siro contro la Samp e Milan impegnato contro la Juventus.

Potrebbero essere i bianconeri a scucire lo scudetto dalle proprie maglie per cederlo all’Inter, mentre alla trentasettesima Conte e Pirlo si incontreranno faccia a faccia. Immaginare l’ultimo atto prima della festa in casa dei bianconeri sarebbe l’ultima brutta notizia in una stagione delicata per il club di Agnelli. In caso di una rimonta bianconera che almeno adesso sembra difficilissima, la gara potrebbe invece regalare 90 minuti di fuoco allo Juventus Stadium. Lo scudetto potrebbe decidersi a Torino, e sarebbe una pagina storica per il calcio italiano.