Cristiano Ronaldo eterno: raggiunte due leggende della Serie A

cristiano ronaldo record serie a
Cristiano Ronaldo record Serie A (gettyimages)

Cristiano Ronaldo raggiunge due leggende della Serie A grazie al numero di gol segnati in questa stagione: il record del portoghese. 

La Juventus vince il big match contro il Napoli grazie alle reti di Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala. A far notizia è ovviamente il ritorno al gol dell’argentino, che ha impiegato meno di cinque minuti per iscriversi nel tabellino.

Ma non è da meno l’asso portoghese, che recentemente è diventato un incubo per gli azzurri. Ha messo a segno 4 marcature nelle ultime sei gare disputate contro i campani. Inoltre, proprio grazie al sigillo di ieri all’Allianz Stadium, ha raggiunto nell’Olimpo degli Dei altre due leggende del campionato italiano. Cristiano Ronaldo ha conquistato un altro particolare record in Serie A che lo renderà eterno.

Leggi anche >>> Juventus e il paradosso Ronaldo: capocannoniere ma senza scudetto?

Serie A: Cristiano Ronaldo, Di Natale e Nordahl bomber da record

di natale record serie a
Di Natale (Gettyimages)

Il numero sette bianconero ha segnato la sua ventiseiesima rete in campionato nel recupero della terza giornata d’andata. Grazie a questi numeri straordinari, è abbondantemente in corsa per migliorare il suo score precedente. Lo scorso anno si è fermato a 31 marcature, ma sembra che voglia fare meglio e confermarsi campione.

Cristiano Ronaldo ha raggiunto per la seconda stagione 25 reti in Serie A, andando a raggiungere due bomber storici della lega. Infatti, superati i trent’anni, solo altri due calciatori sono riusciti a segnare così tanto in due annate differenti. Il primo è Gunnar Nordahl, attaccante degli anni ’50 del Milan – principalmente – e della Roma. Lo svedese è terzo nella classifica all-time dei marcatori di Serie A con 225 sigilli. L’altro campione è più recente. Si tratta di Totò Di Natale, tra i più grandi centravanti dell’Udinese. Il classe 1977, superati i propri trent’anni, ha dato il meglio di sé con la maglia friulana, andando a conquistare il titolo di capocannoniere per due anni di fila. Al momento occupa il sesto posto nella classifica all-time dei goleador del campionato, con 209 marcature.

Insomma, l’età non è un problema per Cristiano Ronaldo. A 36 anni ha ancora tanto da dimostrare. E può ancora battere primati italiani se dovesse restare un altra stagione alla Juventus. L’obiettivo dei 100 gol in Serie A non è assai lontano. Al momento è fermo a 77, ma mancano ancora 9 gare e con un’altro campionato a disposizione, le tre cifre sono raggiungibili.