Espulsione Ibrahimovic, c’è la squalifica: “Irrispettoso”

Il Giudice Sportivo ha punito con la squalifica Ibrahimovic dopo l’espulsione incassata per proteste con il Parma: ecco quante partite salterà lo svedese.

C’era attesa in casa Milan per la decisione del Giudice Sportivo in merito alla squalifica di Zlatan Ibrahimovic. Dopo il rosso incassato con il Parma per proteste, si è acceso il dibattito sulle parole del centravanti, che ha rivolto a Maresca critiche sull’arbitraggio. Dopo il rosso il calciatore ha lasciato il campo con il volto incupito e i rossoneri hanno protestato dopo la decisione. Si è aperta quindi una discussione su una presunta incomprensione nel botta e risposta fra Ibrahimovic e Maresca.

Era attesa con ansia quindi la decisione del Giudice Sportivo, e c’era il timore di una stangata per lo svedese, che ha incassato la squalifica e i motivi, chiarissimi al Milan dopo le scelte in merito alla sua espulsione.

Leggi anche: Ibrahimovic viola la zona rossa: beccato al ristorante- FOTO

Espulsione Ibrahimovic: arriva la squalifica per il calciatore del Milan

Ibrahimovic Espulsione squalifica
Solo una giornata di squalifica ad Ibrahimovic dopo l’espulsione con il Parma (Getty Images)

La stangata tanto temuta non è arrivata. Dopo l’espulsione incassata con il Parma, è arrivata la squalifica per Zlatan Ibrahimovic, che salterà una sola giornata di campionato. Nelle motivazioni si legge che il calciatore sarà squalificato per “una sola giornata a causa di una frase irrispettosa con atteggiamento provocatorio nei confronti dell’arbitro Maresca”. Giudice sportivo clemente quindi con il Milan, in un battibecco che si è trasformato in un caso. Allo stop in vista del prossimo incontro si aggiunge una multa di 5000 euro, ma il Milan tira un sospiro di sollievo.

A causa dell’espulsione e della squalifica, Ibrahimovic salterà un solo match, previsto nella prossima giornata contro il Genoa. Poi tornerà a disposizione per il rush finale in cui i rossoneri devono preservare una qualificazione alla prossima Champions che è l’obiettivo per Stefano Pioli.