Calciatori italiani all’estero: non solo Verratti e Florenzi

Moise Kean
Moise Kean (Getty Images)

I calciatori italiani si fanno valere anche nei campionati esteri. Dalla Germania all’Inghilterra, i gol e assist made in Italy.

La serie A è tra i campionati più invidiati d’Europa. Anche per questo l’Italia è una delle mete preferite da molti giocatori stranieri. Questo implica, però, che spesso i calciatori di talento nati nel Bel Paese, per riuscire a trovare spazio debbano lasciare la patria e andare a giocare in campionati minori.

Transfermarkt.com conta all’estero più di 2000 giocatori con passaporto italiano. Di questi migliaia, solo in pochi hanno firmato in un grande club, ed a volte restano pure in panchina. Ma c’è anche chi segna e serve assist all’italiana come Moise Kean.

Leggi anche: Juventus e Under 23: un esperimento a metà

Leggi anche: Foden il post contro Mbappè è un ‘giallo’: giocatore furioso- FOTO

Piedi azzurri in Europa

Vincenzo Grifo
Vincenzo Grifo (Getty Images)

I tedeschi sono tutti pazzi per Vincenzo Grifo, ala sinistra del Friburgo, nato in Germania nel 1993 da genitori italiani. Per lui quest’anno in 26 partite di Bundesliga, 7 gol e 6 assist. Nel calciomercato è valutato 10 milioni di euro, non sia mai che lo chiamino dall’Italia?

In Inghilterra gioca Jorginho, italo-brasiliano del Chelsea, che il 7 aprile in Champions League contro il Porto ha servito il pallone del raddoppio di Mount. A fine partita il centrocampista ha dichiarato che gli piacerebbe tornare a Napoli. Peccato solo che il suo contratto scada nel 2023.

In squadra nei blues insieme a Jorginho anche Emerson Palmieri, giocatore nel mirino della Juventus. Quest’anno il terzino ha trovato poco spazio a Londra, ma anche un gol pesantissimo contro l’Atletico Madrid.

Sabato 24 aprile il Chelsea affronterà in trasferta il West Ham di Ogbonna, pilastro della difesa dei “The Hammers”. In questa stagione il difensore ha segnato 2 gol in 26 partite, non male per il ragazzo nato a Cassino.

In Francia, il più in forma tra i calciatori italiani è Moise Kean del Paris Saint-Germain. La Juventus lo rivuole a Torino, ma l’attaccante classe 2000 ha espresso il suo desiderio di restare a Parigi. In 22 partite Moise è andato a segno 12 volte, e ora il suo valore di mercato è di 35 milioni. Anche se con Mino Raiola come procuratore, questi numeri valgono il doppio.

Le cose sembrano migliorare anche per Florenzi e Verratti, che dopo vari infortuni sono tornati da poco a disposizione di Pochettino.