Infortunio Chiesa: le condizioni dell’ex più atteso di Fiorentina-Juve

chiesa infortunio
Getty Images

Domenica pomeriggio al Franchi di Firenze una partita dalla grande importanza per entrambe le squadre. Fiorentina e Juventus in corsa per i rispettivi obiettivi, con i bianconeri alle prese con l’infortunio di Chiesa; l’ex più atteso.

Tre punti di fondamentale importanza quelli in palio domenica al Franchi tra Fiorentina e Juventus.

Se da una parte la Viola è a caccia di altri punti salvezza dopo la vittoria ottenuta in casa del Verona, i bianconeri proseguono nella loro corsa a un piazzamento in Champions. Gli uomini di Pirlo sono attualmente quarti in classifica, a meno uno dal Milan secondo e più 2 sul Napoli quinto. Si capisce quindi come ogni punto, da qui alla fine della stagione, potrebbe pesare come un macigno in un senso o nell’altro.

chiesa juventus napoli azione
Federico Chiesa- Getty Images

Gli uomini di Iachini dall’altra parte però vorranno dare continuità al successo del Bentegodi. Il 2-1 di Verona oltre a dare punti vitali per l’obiettivo salvezza ha dato spinta e morale, e uscire dalla gara con la Juve con un risultato positivo potrebbe mettere la Viola in una condizione di maggiore ‘sicurezza‘.

Leggi anche–> Juventus, sirene inglesi per Ronaldo 

In tutto ciò in casa Juve tiene banco la questione legata alle condizioni fisiche di Federico Chiesa. Tra gli uomini migliori a disposizione di Pirlo in questo 2021, l’ex viola si è fatto male domenica scorsa nella gara di Bergamo. L’estero azzurro ha già saltato la partita contro il Parma e, con tutta probabilità, darà forfait anche per il prossimo turno. Beffa del destino per lui, atteso al ritorno nello stadio che lo ha lanciato nel grande calcio.

Fiorentina-Juventus, Chiesa fermato dall’infortunio

L’infortunio muscolare alla coscia sinistra, rimediato nella trasferta di Bergamo, costringerà Chiesa a saltare il suo ritorno da avversario al Franchi. Pirlo si affiderà quindi nuovamente a Dybala, favorito su Morata per partire dal primo minuto accanto a Ronaldo. Dall’altra parte mister Iachini dovrà invece fare a meno di Bonaventura squalificato, ma davanti confermassimo Vlahovic.

All’andata, lo scorso dicembre, finì sorprendentemente 3-0 in favore dei toscani. Oltre all’autogol di Alex Sandro andarono a segno Vlahovic e Caceres. Queste le probabili formazioni del match:

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Martinez Quarta; Caceres, Amrabat, Pulgar, Castrovilli, Biraghi; Ribery, Vlahovic.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Rabiot, McKennie; Dybala, Ronaldo.