Juventus: Sarri porta al Tottenham un bianconero, l’obiettivo

sarri indicazioni
Photo by Enrico Locci/Getty Images) *** Local Caption *** Maurizio Sarri

Al termine di questa stagione il presidente del Tottenham Levy farà chiarezza sul futuro tecnico degli Spurs. Tutti gli indizi sembrano portare a Maurizio Sarri, una scelta che ‘interesserebbe’ anche la Juventus. Il tecnico porterebbe a Londra un bianconero.

A causa del caos provocato dalla Superlega lunedì scorso è passata un po’ in sordina la notizia dell’esonero di Josè Mourinho. Le Special paga una stagione che in questo 2021 è stata un vero disastro, dai risultati deludenti in Premier League alla clamorosa eliminazione agli ottavi di Europa League per mano dello Stella Rossa. Mourinho dopo un anno e mezzo lascia la guida degli Spurs e i londinesi ora sono a caccia di un nuovo tecnico al quale affidare la squadra sin dalla prossima estate.

Leggi anche–> Bale, che stoccata a Mourinho!

In Inghilterra si fanno sempre più insistenti le voci che parlano di Maurizio Sarri come possibile successore dello Special. Il tecnico toscano ha vissuto un anno sabbatico stipendiato dalla Juventus ma a giugno scadrà il contratto con i bianconeri. Per lui si è parlato anche di possibile ritorno al Napoli, la tentazione Premier però è di quelle importanti.

Leggi anche–> Juve, c’è la nuova maglia 

Proprio la Juve potrebbe essere interessata al passaggio di Sarri al Tottenham: come affermano in Inghilterra, infatti, l’allenatore vorrebbe portare un attuale giocatore bianconero a Londra: Aaron Ramsey.

Il gallese è tra i sicuri partenti della prossima sessione di mercato e la Juve attende solo l’offerta giusta. E questa potrebbe arrivare proprio dal nord di Londra.

Sarri al Tottenham: occhi su Ramsey e Jorginho

Maurizio Sarri ha allenato Ramsey nella sua unica stagione alla Juventus. Il gallese, che mai si è integrato e adattato in bianconero, potrebbe tornare in Premier League, campionato dove ha sicuramente dato il meglio di sé nella lunga avventura all’Arsenal. Il centrocampista classe 1990 è tra i sicuri partenti alla Continassa, ma a ‘ostacolare‘ la sua eventuale cessione è un ingaggio da quasi 7 milioni di euro a stagione.

Jorginho, obiettivo di Sarri (Gettyimages)

Ramsey dovrà ridurre le sue pretese per trovare un acquirente che possa puntare su di lui, e nel caso in cui questo avvenga il Tottenham è appunto in prima fila. Non solo, Sarri avrebbe messo nel mirino anche un suo pupillo dai tempi del Napoli: quel Jorginho che ha fortemente voluto al Chelsea e che, chissà, potrebbe seguire nuovamente il suo ex mentore.