Crotone, Simy ancora in gol col Parma: è record che infiamma il mercato

simy Parma Crotone record
Simy, bomber del Crotone (Getty Images)

Ancora due gol per Simy, decisivo nel successo del Crotone contro il Parma: superato un altro record, e sul mercato iniziano ad arrivare offerte importanti.

C’era una volta un calciatore nigeriano, amatissimo in Italia per la sua simpatia e la rapidità nell’andare in gol. Sembra l’inizio di una storia, e quella di Obafemi Martins all’Inter fu una vera e propria favola. L’attaccante divenne in quella esperienza il nigeriano con più reti all’attivo in Serie A. Un record costruito in 4 stagioni in nerazzurro, in cui il velocissimo attaccante, che amava festeggiare a ritmo di capriole, mise insieme 28 gol.

A distanza di 15 anni però, il record di Martins è stato superato da Nwankwo Simy, che a Parma, con il suo Crotone, ha raggiunto e poi scavalcato il record del connazionale. Sono 19 i centri del gigante ex Portimonense, che in Calabria si è imposto ed è fra i migliori bomber della Serie A in questa stagione.

È in un periodo d’oro l’attaccante, che in Europa ha segnato quanto i top player nell’ultimo periodo, e che si è preso 2 primati in 10 giorni. La rete contro l’Udinese lo ha reso il calciatore africano ad aver segnato in più partite consecutivamente, eguagliando Aubameyang nell’esperienza a Dortmund. Oggi ha invece scavalcato Martins fra i nigeriani che hanno realizzato più reti in Italia. Numeri che iniziano a stuzzicare le pretendenti e anche il Crotone, che potrebbe realizzare una clamorosa plusvalenza.

Leggi anche: Liverpool, super gol di Salah: è record con i Reds – VIDEO

Simy, gol e record contro il Parma: il Crotone incassa proposte interessanti

Simy
Simy, gol e record nel match fra Parma e Crotone (Getty Images)

La rete da record di Simy nel match fra Parma e Crotone, accende ancora i riflettori sull’attaccante nigeriano. Infallibile rigorista, forte di testa e anche rapido, il nigeriano può diventare una risorsa per molti club. Segna molto Simy, che non è l’esempio di attaccante elegante o dotato tecnicamente, ma ha grande senso del gol ed è un efficiente finalizzatore.

Il Crotone inizia infatti ad incassare una serie di proposte che potrebbero risultare molto interessanti. In primo luogo perché le cifre per il ventottenne sono lievitate, ma anche perché il centravanti fu prelevato dalla Portimonense per circa 500 mila euro dal ds Ursino. Il primo club a muoversi sarebbe stato il Genoa, e ci sarebbe anche un prezzo indicativo di 8 milioni. I rumors affermano che i calciatore piace anche al Torino, e stuzzica anche i top club italiani, che lo vorrebbero come riserva di lusso.

Dall’estero invece sarebbero arrivate ai pitagorici offerte dalla Francia e dal Belgio. Il prezzo? Circa 10 milioni. Almeno adesso, perché contro il Parma Simy ha avvicinato quota 20, e la sua valutazione potrebbe crescere ancora.