Spezia, è incubo retrocessione: il calendario non aiuta

spezia retrocessione

Il calendario dello Spezia è beffardo e rischia di condannare i ragazzi di Vincenzo Italiano alla retrocessione: la sconfitta del derby contro il Genoa complica la strada per la salvezza.

Il Grifone spicca il volo e ritorna alla vittoria. La salvezza matematica per i rossoblu è sempre più vicina, ma con il mago Ballardini non poteva andare diversamente. Il tecnico genoano è riuscito a trascinare il Genoa fuori dalla zona retrocessione, ma può condannare il suo collega che tanto bene aveva fatto nel girone d’andata.

Infatti, la squadra di Vincenzo Italiano rischia di scivolare sorprendentemente in fondo alla classifica e tutto dipenderà dalle proprie mani. Lo Spezia ha perso 2-0 contro il Genoa e ora attende i risultati delle altre concorrenti che cercano di allontanarsi dalla zona retrocessione. La sconfitta nel derby ligure pesa come un macigno, e il calendario non aiuta le Aquile.

Leggi anche >>> Crotone, la retrocessione in Serie B è ad un passo: tutte le combinazioni

Spezia, la retrocessione ora fa paura: Napoli, Torino e Roma prossimi avversari

spezia retrocessione
Vincenzo Italiano, incubo Serie B (Gettyimages)

Anche un solo punto quest’oggi sarebbe stato molto utile ai ragazzi di Italiano. Invece, il mese di maggio si prospetta più complicato di quello che ci si potesse immaginare. Infatti, il calendario non aiuta lo Spezia, ora risucchiato nella zona retrocessione assieme a Cagliari, Benevento e Torino. In quattro lottano per salvarsi e per non terminare 18°, mentre sembra già avviata la discesa in Serie B per Crotone e Parma.

Il club ligure ha disputato un ottimo girone d’andata, ha conquistato diversi punti con squadre importanti, eppure ora la difficoltà del calendario rischia di beffare la neopromossa. Il 1 maggio ci sarà la trasferta contro il Verona, ostacolo sormontabile, forse il meno pericoloso delle prossime cinque squadre da affrontare.

Successivamente e in ordine: Napoli, Sampdoria, Torino e Roma. Gli azzurri giocheranno per i tre punti in vista del posto in Champions; con i blucerchiati sarà un derby decisivo; lo scontro diretto con i granata e l’ultima giornata con i giallorossi saranno i 180 minuti più difficili della stagione per Vincenzo Italiano. L’allenatore richiesto da diversi club di Serie A dovrà dimostrarsi all’altezza di questi impegni, in una posizione in classifica molto scomoda.