Il Torino fa sul serio per Joao Pedro: la corte di pretendenti per il brasiliano

Joao Pedro esultanza
Joao Pedro esultanza (GettyImages)

L’attaccante brasiliano del Cagliari Joao Pedro fa gola al Torino. Ma la società granata non è l’unica pretendente.

Joao Pedro è ormai uno degli obiettivi dichiarati del Torino di Urbano Cairo. Da tanto tempo le voci dell’interessamento della società granata per il numero dieci cagliaritano riempiono le cronache sportive. Il brasiliano, anche grazie ai numeri degli ultimi anni, tra gol e assist, è diventato l’oggetto del desiderio non solo del Torino, ma anche di altre squadre della massima serie, pronte ad investire sulle sue prestazioni dal prossimo anno.

L’attaccante brasiliano del Cagliari Joao Pedro, al centro di trame di mercato per la prossima stagione, insomma. Il Torino, attualmente impegnato per conquistare una tranquilla salvezza, vuole gettare le basi per la prossima stagione, ripartendo con molta probabilità dall’attuale tecnico Nicola. Lo stesso Cagliari, seriamente coinvolto nella lotta per non retrocedere, ripone la sua attuale fiducia nel genio del calciatore brasiliano.

Leggi anche >>> In Serie A ci si gioca la retrocessione: Cagliari e Torino per la vittoria

Leggi anche >>> Juventus-Parma, Ronaldo ci ricasca: altro errore in barriera- VIDEO

Il Torino fa sul serio per Joao Pedro: anche il Milan sulle tracce del brasiliano

Joao Pedro gol
Joao Pedro gol (GettyImages)

Il futuro di Joao Pedro resta in ogni caso da scrivere. La salvezza da conquistare con il Cagliari e l’ipotesi, non del tutto improbabile di un nuovo contratto con la società isolana, per terminare li la sua carriera e sancire, quindi, con un gesto più che simbolico, il legame con una terra, un popolo, una tifoseria. Joao Pedro a Cagliari dal 2014, quasi dieci anni, insomma. Il Torino, in ogni caso, resta alla finestra, cosi come il Milan di Stefano Pioli.

Il prossimo turno di campionato vedrà il Cagliari di Joao Pedro impegnato in casa contro la Roma, reduce dal pareggio casalingo della scorsa giornata contro l’Atalanta. Il Torino, giocherà invece in casa contro il lanciatissimo Napoli di Rino Gattuso, mentre il Parma sfiderà il Crotone ed il Benevento l’Udinese. La lotta per non retrocedere è dunque molto accesa. I verdetti, Crotone escluso, sono ancora lontani.