Fiorentina-Juventus, Ronaldo e il triste record: non era mai successo

ronaldo elkann
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

In casa Juventus continua a esserci grande incertezza per quanto riguarda l’esito di questa stagione. La Champions League rischia di sfuggire di mano, la squadra sembra ormai in balìa di sé stessa e Ronaldo non punge più. Con la Fiorentina firmato un triste record.

Juventus, con la Fiorentina Ronaldo da record: ma negativo – Molti tifosi della Juventus non vedono l’ora che finisca questa travagliata stagione. Con loro c’è probabilmente anche Cristiano Ronaldo: il numero 7 bianconero ormai fantasma di sé stesso nelle ultime uscite e, probabilmente, mai come in questo momento lontano dal progetto sportivo della prossima stagione. Il futuro dell’ex Real Madrid rimane appeso a un filo: in caso di mancata qualificazione alla Champions League il suo addio sarebbe praticamente certo, a patto che si trovi qualche club disposto a accollarsi l’ingaggio dell’attaccante (che, comunque, potrebbe anche abbassare le sue pretese economiche).

In attesa di conoscere il futuro di Ronaldo la concentrazione è sul presente. Il numero 7 irriconoscibile in campo, poco assistito da una squadra che sembra ormai smarrita e ormai con poche motivazioni e obiettivi personali, se non quello dei 100 gol con la maglia bianconera. In tutto ciò ieri al Franchi l’ex Real Madrid ha firmato un non invidiabile record: per la terza partita consecutiva non è andato a segno, prima volta assoluta da quando è in Italia.

Leggi anche–> Vlahovic, lo scavetto alla Juve vale il record

Tolto infatti un caso due stagioni fa, quando saltò 6 gare per infortunio, non era mai accaduto che Ronaldo rimanesse a secco per così tanto tempo. E in casa Juve in tanti si chiedono se vale la pena ancora puntare su di lui in questo finale di stagione.

Fiorentina-Juventus, Ronaldo è un ‘fantasma’

Praticamente nessuna occasione creata nemmeno ieri contro la Fiorentina. Un gol sfiorato solo nel finale, di testa, su cross di Kulusevski e il solito vagare per il campo, quasi in attesa che i minuti scorressero e la partita finisse. C’è chi lo ha definito un ‘fantasma‘, c’è chi si chiede perché Pirlo punti ancora su un giocatore che da troppe partite ormai non riesce più a incidere.

Vedendo però anche la prestazione di Dybala, ci si domanda su chi possa puntare il mister bianconero per risollevare le sorti di una stagione che sta pericolosamente prendendo una piega inaspettata. In caso di vittoria stasera del Napoli i bianconeri sarebbero quinti in classifica.