Real Madrid, rinnovo Sergio Ramos: il difensore detta le condizioni

sergio ramos tribuna
Getty Images

In casa Real Madrid c’è massima concentrazione per quanto riguarda questo finale di stagione. In corsa per la Liga e per la Champions, i blancos devono programmare anche il futuro. Nella prossima stagione ci sarà Sergio Ramos? La questione rinnovo tiene banco, il giocatore dice la sua.

Sergio Ramos, dubbio rinnovo – In mezzo alla lotta per la Liga e per la Champions League, in casa Real Madrid continua a tenere banco la questione legata al futuro di Sergio Ramos. Il difensore centrale, e capitano, delle merengues, è in scadenza di contratto e il rinnovo sembra più difficile ogni giorno che passa. Le trattative si sono arenate settimane fa, con la volontà del numero 4 spagnolo che si scontra con l’offerta di Florentino Perez.

Leggi anche–> Barcellona, la risposta di Messi per il rinnovo 

Il Real Madrid, per policy, non offre più di un anno di contratto ai giocatori che hanno superato i 30 anni. Sergio Ramos, però, in virtù del suo ruolo nello spogliatoio dei blancos vorrebbe strappare un’eccezione a questa regola. Il capitano chiede un biennale, ma Florentino Perez non sembra particolarmente disposto ad accontentarlo. Il club ha pensato a un anno più uno ulteriore di bonus, ma il difensore è fermo e deciso nella sua convinzione.

L’ultimatum dato dal Real Madrid a Ramos sarebbe già scaduto, ma la società estenderà il tempo limite per la decisione di qualche altra settimana proprio in virtù del ruolo del capitano all’interno dello spogliatoio. Per ora, come scrive anche Marca, le due parti non sembrano disposte a venirsi incontro. E in questo modo il rinnovo si farebbe molto complicato.

Sergio Ramos, niente rinnovo? C’è il Psg

In casa Real Madrid la questione legata ai difensori non è di certo di semplice lettura. Sia Nacho che Varane, i centrali di ruolo, hanno un contratto in scadenza nel 2022 e presto potrebbero iniziare le trattative per il rinnovo. Sul francese c’è però anche l’interesse del Chelsea, tanto che la sua permanenza a Madrid è in dubbio. Qualora dovesse partire anche Ramos, a zero, Zidane si ritroverebbe senza la coppia difensiva sulla quale sono stati costruiti i recenti successi. L’esplosione, anche da centrale, di Militao fa comunque ben sperare per il futuro.

Ma se Ramos non dovesse rinnovare dove andrebbe? In pole position c’è sempre il Psg, che avrebbe offerto al giocatore un triennale da oltre 10 milioni a stagione. Più defilata, invece, la Juventus.