Galliani insultato, tifosi accendono Salernitana-Monza: cosa è successo

salernitana monza galliani
Salernitana Monza, striscione contro Galliani (Gettyimages)

Accoglienza tutt’altro che amichevole da parte dei tifosi della Salernitana per il Monza, in vista del big match di Serie B: striscione contro Adriano Galliani.

C’è ancora in ballo il secondo posto per la promozione diretta in Serie A e i tre punti in palio in Salernitana-Monza peseranno come un macigno. Quest’oggi 1 maggio alle ore 14:00, lo Stadio Arechi di Salerno ospiterà il big match tra la terza e la quarta in classifica.

La tensione è alle stelle, per l’importanza della sfida e per la posta in gioco, molto elevata. I tifosi granata accarezzano il sogno di poter finalmente ritornare nel massimo campionato italiano. D’altra parte, i brianzoli hanno un obiettivo molto elevato, dovuto ad una rosa composta da campioni, ma i risultati non sono stati soddisfacenti negli ultimi mesi.

Intanto, la notte della vigilia della gara è stata concitata. I tifosi della Salernitana hanno insultato Adriano Galliani – Amministratore delegato del Monza – e ci sarebbero stati alcuni boati nei pressi dell’albergo in cui alloggiavano i giocatori ospiti. Una serata poco tranquilla nella città campana.

Leggi anche >>> Serie B, il Monza si fa male da solo: la corsa playoff è a rischio

Salernitana-Monza, bombe carta fuori l’albergo e striscione contro Galliani

Salernitana-Monza, Galliani e squadra presi di mira (Gettyimages)

Fuori lo stadio dove si disputerà Salernitana-Monza, è stato affisso uno striscione contro Galliani: “Salerno non dimentica… Galliani infame“. Il dirigente del club lombardo sarebbe stato preso di mira perché di recente è stato portavoce della sospensione del campionato, quando invece la società campana avrebbe voluto proseguire per altre giornate, prima di far disputare i recuperi. Inoltre, ai tempi dell’incarico come ad del Milan, i rossoneri furono protagonisti indiretti della retrocessione granata in Serie B nel 98-99. Ma non è tutto.

L’accoglienza degli ultras salernitani non è stata particolarmente calda. Nei pressi dell’albergo in cui hanno soggiornato i calciatori sarebbero state esplose alcune bombe carta. Si prospetta una gara accesa e per evitare possibili assembramenti fuori il campo di gioco, ci saranno maggiori controlli da parte delle volanti di Polizia.