Barcellona: fissato il prezzo per Neymar. Laporta si muove

Neymar rinnovo
Neymar rinnova fino al 2025 con il PSG (Getty Images)

In casa Barcellona la concentrazione è massima su questo finale di campionato. I blaugrana sono in corsa per la Liga, così come Atletico Madrid, Real e Siviglia; attenzione però anche al mercato: possibile ritorno di Neymar? Laporta fissa il prezzo.

Con il suo Psg ieri sera è uscito di scena dalla Champions League. Grande delusione per Neymar, deludente in campo nella sfida contro la squadra di Guardiola, che in 120 minuti di gioco non è praticamente mai riuscito a impensierire la retroguardia degli inglesi. Assieme a Mbappè (ieri out per infortunio) è stata la grave mancanza del Psg nelle semifinali di Champions, e ora con l’uscita dall’Europa le voci sul suo futuro tornano di forte attualità.

Il brasiliano ha un contratto in scadenza nel 2022 e le trattative per il rinnovo non sembrano decollare. Da mesi si parla dell’eventuale firma del numero 10 dei parigini, anche se Leonardo di recente ha invitato tutti alla calma. Per Neymar in tanti ipotizzano un possibile ritorno al Barcellona, specialmente ora che Messi pare in procinto di prolungare con il club blaugrana. I due sono molto legati e, nei mesi scorsi, non sono mancati attestati di affetto e stima reciproca. Proprio Neymar, in più di un’occasione, ha invitato Messi a trasferirsi a Parigi per tornare a giocare insieme.

Leggi anche–> Neymar, che delusione in semifinale di Champions 

Ora che la Pulce rinnoverà con il Barcellona, però, potrebbe essere Neymar a fare il percorso inverso. E chissà se Laporta non abbia usato la carta brasiliana per convincere la Pulce a rimanere. Dalla Spagna parlano di contatti avviati, con il Barcellona che avrebbe fissato anche un prezzo limite per riaccogliere al Camp Nou il nazionale verdeoro.

Neymar, il Barcellona lo valuta 100 milioni

Considerando che al brasiliano rimane ormai un anno di contratto con il Psg, il Barcellona non andrà oltre i 100 milioni per l’eventuale grande ritorno. Neymar dal canto suo ha spesso espresso la volontà di poter tornare un giorno al Camp Nou, e la prossima estate qualora non dovesse rinnovare con il Psg questa ipotesi di mercato potrebbe prendere quota.

Pagato 220 milioni dai francesi nel 2017, Neymar era stato acquistato per cercare di portare la Champions League all’ombra della Torre Eiffel. Impresa sfiorata lo scorso agosto e accarezza quest’anno, con la cocente eliminazione di ieri che ha messo il brasiliano sul banco degli imputati. Che sia davvero finito il suo corso a Parigi?