Aguero, cucchiaio su rigore disastroso: le scuse del Kun- VIDEO

Aguero barcellona video
Sergio Aguero (Getty Images)

Sogna probabilmente di congedarsi dal Manchester City con la vittoria, e possibilmente un gol, nella finale di Champions League del prossimo 29 maggio. Intanto però Aguero si rende protagonista di una figuraccia: il suo rigore calciato col cucchiaio fa una brutta fine…

Il suo sarà uno dei nomi che infiammeranno la prossima estate di mercato, ma da qui al termine della stagione Sergio Aguero vuole mettere la firma più importante della sua storia al Manchester City. Il prossimo 29 maggio l’occasione di posare le mani sulla Champions League, nella gara contro il Chelsea che, chissà, potrebbe vederlo anche titolare. Sarà sicuramente la sua ultima con la maglia dei citizens, dei quali è diventato nel corso degli ultimi 10 anni il miglior bomber all time.

Leggi anche–> Rinnovo Neymar, indizio di mercato?

È andato in scena oggi in Premier League un ‘antipasto‘ della prossima finale di Champions. Manchester City Chelsea, valevole per il campionato e vinta in rimonta dai blues. Tuchel infiamma l’ambiente in vista del 29 maggio e rinsalda il quarto posto in classifica. Una gara, però, indirizzata dal clamoroso errore proprio di Aguero dal dischetto.

Al termine del primo tempo, infatti, il Kun si è presentato dagli 11 metri sul risultato di 1-0 in favore dei suoi, ma il suo tentativo di cucchiaio ha fatto davvero una pessima figura. E a molti ha ricordato il tragico rigore di Maicosuel in un Udinese-Braga spareggio Champions. In serata, poi, le scuse via social dell’argentino.

Il rigore di Aguero è pessimo: cucchiaio e figuraccia

Per quanto possa essere bello e affascinate segnare un rigore col cucchiaio, la figuraccia è direttamente proporzionale nel caso in cui la panenka non dovesse riuscire. In pieno recupero del primo tempo, dopo che Aguero aveva servito l’assist a Sterling per il vantaggio casalingo, il Kun dal dischetto si fa affascinare dall’idea del rigore/cucchiaio, ma Mendy non si muove e fa suo il pallone.

Aguero e Guardiola gelati, con il City che poi nella ripresa subirà la rimonta ospite con i gol di Ziyech e Marcos Alonso a pochi secondi dal triplice fischio. 1-2 per il Chelsea, l’antipasto di Champions è servito…