Euro 2021, è già Spagna-Francia: “sgarbo” iberico ai galletti

Euro 2020 convocazioni spagna
Luis Enrique, commissario tecnico della Spagna (Getty Images)

Euro 2021 si infiamma: Luis Enrique e la Spagna “scippano” un calciatore alla Francia. É bufera.

Neanche il tempo di iniziare, e per Euro 2021 è già duello Spagna-Francia. Sono due fra le squadra accreditate al titolo finale, e la competizione si infiamma ancor prima di entrare sul terreno di gioco. É così, perché i tabloid iberici raccontano di una vera e propria trattativa portata avanti dalla Federazione Spagnola per accontentare Luis Enrique. Il tecnico avrebbe chiesto di poter contare su un calciatore per la competizione europea, e il meccanismo attivato ha raggiunto l’accordo per garantire la nazionalità al difensore.

Nella giornata di domani, il calciatore sarà ufficialmente un cittadino della Spagna, e approfitterà della mancata convocazione della Francia per trovare spazio ad Euro 2021. Con la maglia delle Furie rosse, che avranno un nuovo big nella rosa che verrà comunicata il 21 maggio. Tutto è accaduto in pochi giorni. Luis Enrique e la Federazione hanno sondato il terreno con il forte difensore mai preso in considerazione da Deschamps. Dopo la risposta affermativa, la vicenda è passata dai banchi del Governo, che nelle prossime ore lo renderà a tutti gli effetti un cittadino spagnolo.

Leggi anche: Sergio Ramos, niente Real, c’è la nuova squadra: annuncio

Euro 2021, la Spagna ha un nuovo difensore: è scippo alla Francia

Laporte
Aymeric Laporte, ad Euro 2021 giocherà con la Spagna (Getty Images)

Euro 2021 avrà quindi un protagonista in più. Didier Deschamps in più occasioni ha sbarrato la porta della nazionale ad un difensore che nel club da anni si disimpegna con ottimi risultati. É Aymeric Laporte, prelevato dai Citizens per una cifra altissima. Il Bollettino di stato nazionale della Spagna ufficializzerà domani la nazionalità spagnola per l’ex Athletic Bilbao, che ad Euro 2021 garantirà alla Spagna sostanza e talento in difesa.

Tutto si è svolto in poche settimane. La Federazione Spagnola ha infatti avuto l’appoggio di José Manuel Franco, presidente del Consiglio Superiore dello Sport. La richiesta di rendere il difensore un cittadino spagnolo è stata garantita, e dovrà arrivare l’ok dalla Fifa, che però non dovrebbe bloccare l’operazione. L’indiscrezione arriva infatti da Marca, che sottolinea lo zero nelle convocazioni incassate da Laporte con la Francia. Da questo dato è partita la richiesta di Luis Enrique, che avrà un’arma tattica in più a disposizione degli iberici.