Infortunio Verratti, Ct Mancini preoccupato: tempi di recupero lunghi

Verratti infortunio PSG
Infortunio Marco Verratti: i tempi di recupero (Gettyimages)

L’infortunio di Marco Verratti preoccupa più del previsto: rischia di saltare gli Europei con la Nazionale Italiana. I tempi di recupero del centrocampista del PSG.

Manca esattamente un mese all’esordio degli Azzurri agli Europei, ma non arrivano notizie confortanti al Commissario Tecnico della Nazionale. Infatti, il Paris Saint-Germain fa sapere che l’infortunio di Marco Verratti è più grave del previsto. La settimana scorsa il centrocampista si procurato una distensione laterale del legamento laterale interno del ginocchio destro e, in seguito agli esami, lo staff sanitario del club ha stabilito che per lui il campionato è terminato in anticipo. Stagione già finita.

Leggi anche >>> Esterni difensivi, la fragilità non aiuta la Nazionale di Mancini

Infortunio Verratti, stagione finita con il PSG: i tempi di recupero

Verratti in primo piano - Getty images
Marco Verratti, l’infortunio preoccupa il Ct Mancini: tempi di recupero lunghi (Gettyimages)

Una sentenza che pesa come un macigno per l’ex Pescara, visto che a breve ci sarà la rassegna europea e dovrà fare di tutto per tornare a disposizione del Ct Mancini. I tempi di recupero, però, non sono affatto brevi.

Infatti, Marco dovrà stare lontano dai campi per almeno 3 settimane e avrà solo un obiettivo nella testa: riuscire a rientrare tra i 26 convocati. Ovviamente, le speranze di poter essere protagonista al torneo continentale ci sono e sono molte, ma le sue condizioni non saranno al 100%, almeno per i primi giorni di ritiro.

Dunque, Verratti salterà certamente i prossimi impegni con il PSG, tra cui la semifinale di Coupe de France, l’eventuale finale e le ultime gare della Ligue 1, decisive per decretare il vincitore. Al momento, il club parigino è secondo a -3 dal Lille, primo in classifica.

Destino beffardo: con la Nazionale solo ai Mondiali 2014

Il centrocampista 28enne rischia di dover dare forfait anche a questi Europei. Fu inserito nel listone di Prandelli per Euro 2012, ma era ancora troppo acerbo e non era pronto per indossare la maglia della Nazionale: rimase fuori dai 23. Ma in poco tempo è diventato un titolare inamovibile, tant’è che fece parte alla spedizione mondiale per Brasile 2014. In seguito, Marco Verratti ha dovuto saltare per infortunio Euro 2016 e successivamente non ha potuto disputare i Mondiali 2018 a causa della mancata qualificazione.

La sua partecipazione ai prossimi campionati europei è ancora in dubbio. Un’ennesima esclusione forzata sarebbe davvero beffarda per il talento del PSG.