Europa in campo: un giovedì ricco di partite decisive

Dimarco esulta - Getty Images
Il veronese Dimarco sicuro protagonista della Serie A stasera - Getty Images

Le partite del giovedì danno un senso di calcio in tutta Europa. Con match importanti che possono essere decisivi per le sorti europee.

Il giovedì del calcio pone davanti partite abbastanza interessanti. Effettivamente, in un mondo globalizzato come quello del pallone, si gioca in ogni giornata e spesso con vari incroci. Sicuramente le attenzioni di molti non sono riversate sugli emisferi sudamericani o su quanto accade in Polonia (con tutto il rispetto), bensì su quanto il calcio offra nei maggiori campionati europei.

Così, un giovedì di partite può ugualmente tenere incollati davanti agli schermi migliaia di appassionati. Non sappiamo in quanti seguiranno il posticipo di Serie A tra Crotone e Verona, a meno di non avere qualche elemento di entrambe le squadre nei tornei del fantacalcio. I calabresi sono già retrocessi da alcune partite, il Verona non viaggia nemmeno alla media di un punto a partita. Juric sfida il suo passato, a Crotone raggiunse una meritata ma sorprendente promozione. I pitagorici, invece, hanno ora da pensare alla prossima Serie B, chiedendosi se valga la pena confermare Serse Cosmi in panchina. Ed evitando ulteriori record negativi in difesa.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> “Gli auguro il meglio”: l’addio sicuro al Verona

Oggi in campo anche la serie cadetta, con i primi playoff tra Cittadella e Brescia, e il derby veneto tra Venezia e Chievo. Le vincenti affronteranno Monza e Lecce.

Le partite del giovedì, dunque, partono dall’Italia e toccano anche agli altri massimi tornei europei. Dove ci potranno essere delle sorprese ben maggiore, così come sono più ampie le attese dei tifosi.

Spagna e Inghilterra, match decisivi. Germania in finale

Benzema salto - Getty Images
Tra le partite del giovedì… ci sarà il salto del Real Madrid in Liga? Getty Images

Tra le partite di cartello di oggi, in effetti, c’è da fare molta attenzione, intanto alla Premier League. Alle 19 andranno in campo Aston Villa ed Everton, il gruppo guidato da Ancelotti avrà l’obiettivo dei tre punti in una stagione non troppo eccezionale.

Alle 21.15, invece, va in onda il… replay tra Manchester United e Liverpool. Partita non disputata domenica scorsa per gli scontri e i disordini che hanno portato al rinvio, i tifosi dei Red Devils hanno manifestato con convinzione contro il progetto Superlega. E, quindi, il calcio della Premier League, purista e autarchico, si ritrova oggi al big match tra le compagini, tra un United secondo in classifica e con il pensiero dell’Europa League, e un Liverpool più ansioso. Vincere per i reds sarebbe vitale per cercare di agguantare il quarto posto.

In Spagna mire sulla Liga per il Real Madrid, ma alle 22 (classico orario spagnolo) il match contro il Granada non sarà di certo una passeggiata. Gara che arriverà dopo altre due gare di giornata in Spagna, valevoli soprattutto per la zona salvezza.

In Germania, invece, c’è un trofeo in palio. Il DFB Polak tra Lipsia e Borussia Dortmund è la sfida tra le antagoniste del Bayern Monaco, pronte per una vittoria stagionale ma non di certo per la Bundesliga. Il Lipsia vuole congedare al meglio Nagelsmann, futuro sposo del Bayern Monaco, Haaland ha fame di abbinare una coppa ai tanti gol realizzati quest’anno.