Lautaro saluta l’Inter, annuncio: “Tutto fatto”. Destinazione a sorpresa

Lautaro arrabbiato
Getty Images

Una bomba di mercato che rischia di scuotere la vigilia di Juventus-Inter. Lautaro Martinez in partenza tra poche settimane: l’indiscrezione parla del Toro futuro giocatore dell’Atletico Madrid. Annuncio: “È tutto fatto, lo pagheranno molto”.

La bomba di mercato arriva da un ‘insospettabile’. A lanciarla è direttamente Nicola Ventola, ex giocatore dell’Inter che nell’ultima diretta della Bobo Tv si è voluto esporre con una notizia clamorosa. Lautaro Martinez giocherà nell’Atletico Madrid nella prossima stagione; un’indiscrezione che in Spagna è stata rilanciata anche dall’autorevole testata sportiva As. I colchoneros trattarono il Toro anche nel 2017, l’anno prima che l’Inter lo acquistasse poi dal Racing Club.

Leggi anche–> Lautaro-Conte, pace a colpi di boxe

Ventola esce così allo scoperto e lancia la bomba: “… Un uccellino mi ha detto che Lautaro giocherà nell’Atlético di Madrid. Mi dicono che è tutto finito e che lo pagheranno molto“, le parole dell’ex attaccante dell’Inter, che infiamma così il mercato dell’Inter. Già da qualche giorno si parla di un possibile addio a fine stagione del Toro Martinez, con l’Inter disposta però ad ascoltare offerte non più basse di 75/80 milioni di euro.

Inter, Lautaro parte? Lo vuole il Cholo

Niente Barcellona o Real Madrid (i club maggiormente accostati a lui) per il numero 10 dell’Inter: se davvero l’indiscrezione dovesse essere confermata, Lautaro tra poche settimane potrebbe essere un nuovo giocatore di Simeone. Aggiornamenti importanti sono attesi nelle prossime settimane.

Domani intanto l’attaccante argentino tornerà al centro dell’attacco dell’Inter accanto a Lukaku. Obiettivo fare lo ‘sgambetto’ alla Juventus, rallentandola nella corsa alla Champions League. Squadre in campo con queste formazioni?

JUVE (4-4-2): Szczesny; Danilo S., De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Ronaldo. Allenatore: Pirlo.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A. Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Perisic, Lukaku, L. Martinez. Allenatore: Conte.