Barcellona su Haaland, ostacolo Messi: l’indiscrezione dall’Inghilterra

barcellona haaland
Barcellona su Haaland, Messi deve rinunciare a qualcosa (Gettyimages)

Dall’Inghilterra sono sicuri che il Barcellona voglia acquistare Erling Haaland e Joan Laporta vuole chiedere un sacrificio a Lionel Messi: la situazione. 

Fuori dalla Champions, tagliati fuori dalla corsa per la Liga – poche speranze di vincerla a due giornate dal termine – e con qualche malumore di troppo. La stagione del club blaugrana è stata poco serena e non ha rispettato le aspettative. Il nuovo presidente Joan Laporta ha intenzione di ristabilire l’ordine all’interno della società, mirando al miglioramento della rosa. Per questa ragione, dall’Inghilterra rilanciano che il Barcellona stia puntando su Erling Haaland, ma servirà uno sforzo di Leo Messi per poter concretizzare la trattativa.

Già, perché il rinnovo dell’argentino è una priorità, ma allo stesso tempo Laporta vuole garantirsi un bomber per i prossimi quattro, cinque se non sei anni. Insomma, un attaccante che possa diventare il futuro leader dell’undici titolare. E quindi, c’è un solo modo per portare il centravanti norvegese in Spagna: tagliare l’ingaggio della Pulce.

Leggi anche >>> Barcellona, Laporta e Koeman divorzio in vista? C’è già il sostituto

Haaland al Barcellona, ma Messi deve accettare uno stipendio più basso

messi esultanza gol
Leo Messi, ruolo chiave nella trattativa Barcellona-Haaland (Gettyimages)

Da qualche giorno si parla dell’arrivo del Kun al Camp Nou: sembra ormai tutto fatto. Il prossimo pacchetto offensivo del Barcellona può essere da sogno: Aguero, Messi e Haaland. Un attacco quasi da fantacalcio, ma che può diventare realtà nel caso in cui la Pulce accetti determinate condizioni per restare protagonista con la maglia blaugrana.

Infatti, secondo quanto riporta il quotidiano britannico The Sun, Leo dovrebbe accettare un rinnovo del contratto e vedersi tagliare fino alla metà l’ingaggio. Un sacrificio che forse può valere la pena, dal punto di vista sportivo. Ma chissà se le intenzioni del #10 siano le stesse della società.

Laporta ha intenzione di assicurarsi il giovanissimo talento del Borussia Dortmund, nonostante una situazione economica non ideale per questo tipo di operazione. Infatti, le commissioni di un trasferimento di Haaland al Barcellona costerebbero parecchio ed il club non navigherebbe in acque tranquille. Ma con un contratto a lungo termine, queste saranno spalmate nell’arco di cinque anni: abbastanza per poter trovare i fondi necessari.