Barcellona, Laporta e Koeman divorzio in vista? C’è già il sostituto

laporta barcellona donnarumma
Joan Laporta presidente del Barcellona (Getty Images)

Incontro tra Laporta e Koeman per decidere il futuro del Barcellona. Il presidente ancora non sa se ci sarà il tecnico olandese.

Incontro decisivo per il futuro del Barcellona quello fatto oggi, tra il presidente Laporta e l’allenatore Koeman. Questi, è sotto discussione dopo il pareggio col Levante per 3-3, che ha visto i catalani allontanarsi pericolosamente dalla vetta della classifica, cosa che si è concretizzata forse definitivamente, dopo la vittoria dell’Atletico Madrid contro la Real Sociedad.

Il club adesso vuole capire cosa fare, e praticamente al tecnico è stata data una scadenza, quella della fine del campionato, che avverrà il 23 maggio. Dopo questa data, saranno valutati i progressi fatti dalla squadra, e il futuro sarà deciso.

Laporta, difatti, vuole prima vedere se Koeman ha ancora la rosa dalla propria parte, e poi deciderà. Inoltre, i due hanno anche parlato di ciò che succederà per quanto riguarda la campagna acquisti e cessioni per la prossima estate, con l’indebitamento del Barcellona che ha raggiunto vette preoccupanti.

Leggi anche >>> Lautaro Martinez-Conte, lo scontro continua fuori dal campo – Video

Leggi anche >>> Juventus, “Compagni furiosi con Ronaldo”: cosa è successo

Laporta, Flick per il dopo Koeman

barcellona flick
Hans-Dieter Flick allenatore seguito dal Barcellona (Getty Images)

Laporta mentre valuta il futuro di Koeman, progetta anche quello del club nell’eventualità in cui non ci fosse più il tecnico olandese. Al suo posto, il primo nome del presidente blaugrana è senza dubbio Flick.

L’attuale allenatore del Bayern Monaco, il quale ha già annunciato l’addio a fine stagione, con conseguente sua sostituzione da parte del club bavarese con Nagelsmann del Lipsia, è in pole position anche per prendere il posto di CT tedesco al posto di Low, anche lui già dimissionario.

Al momento, si parla già di un sondaggio fatto da Laporta a Flick per testarne i propositi, e pare che abbia incontrato i favori del tecnico tedesco. Certamente, l’idea potrebbe scontrarsi con il difficile mercato del club, che come già detto, versa in condizioni difficili economicamente.

Laporta e Koeman, dunque, hanno tracciato il futuro del Barcellona. Il presidente è pronto anche a cambiare l’allenatore olandese, che potrebbe essere sostituito da Filck. Quel che è certo, comunque, è che bisogna aspettare la fine della Liga per vedere possibili rivoluzioni in panchina.