Allegri, più Real Madrid che Juventus: annuncio dalla Spagna

allegri tottenham
Massimiliano Allegri cercato dal Tottenham (Getty Images)

In caso di esonero di Andrea Pirlo, non sarà probabilmente Max Allegri il futuro allenatore della Juventus. Il tecnico livornese, accostato da settimane alla panchina bianconera, sembra in procinto di accettare l’offerta del Real Madrid.

Allegri-Real Madrid, un matrimonio che si sarebbe potuto celebrare già nel 2017 ma che, per volontà del tecnico livornese, è saltato. Più volte Acchiughina aveva ammesso come in quella primavera Florentino Perez lo avesse contattato più volte, ma dopo aver promesso ad Agnelli che sarebbe rimasto a Torino aveva declinato l’offerta del club spagnolo. Ora, però, l’accordo potrebbe essere finalmente sancito. In caso di esonero di Andrea Pirlo non ci sarà l’ex Cagliari e Milan sulla panchina dei campioni d’Italia uscenti. Almeno, questo è quello che trapela dalla Spagna.

Negli ultimi giorni sono iniziate a circolare voci che parlano di un principio di accordo tra l’allenatore livornese e il club merengue. Addirittura le parti si sarebbero anche incontrate di recente, per poter favorire un’intesa da molti data per imminente. Le parole di Zidane, che ha lasciato intendere come a fine stagione lascerà il Madrid, non fanno altro che confermare l’ipotesi del cambio alla guida tecnica della squadra.

Leggi anche–> Zidane, l’annuncio dell’addio ai giocatori 

L’allenatore francese avrebbe anche rivelato ai suoi giocatori l’imminente addio a fine stagione, con Marca che oggi parla di Allegri come super favorito per la sua successione.

Allegri al Real Madrid: favorito su Raul

Max Allegri sembra aver superato la leggenda del club blanco Raul Gonzales. L’ex numero 7 del Madrid, ora allenatore della Primavera, è stato accostato alla panchina della squadra maggiore, ma ha ricevuto offerte anche dalla Bundesliga (Eintracht Francoforte). La priorità di Raul è ovviamente rivolta al Real Madrid, ma tutto dipenderà da Florentino Perez. Il presidente sembra preferire, per ovvie ragioni di caratura internazionale ed esperienza, Max Allegri, con la Juventus a questo punto che rimarrebbe indietro nella corsa all’allenatore toscano.

Proprio per i bianconeri si parla di Zidane, accostato però anche alla panchina della nazionale francese per il dopo Europeo. Aggiornamenti importanti sono attesi, da vari fronti, nelle prossime settimane.