Barcellona, l’allenatore è un rebus: spunta un nome “nuovo”

Barcellona flick
Koeman e Messi dopo la sconfitta contro il Celta Vigo (Getty Images)

Il prossimo allenatore del Barcellona si saprà a giorni, con Laporta che dovrà decidere la posizione di Koeman.

Giorni caldi e decisivi quelli della prossima settimana, per decidere il futuro di Koeman sulla panchina del Barcellona, con un nuovo allenatore che potrebbe prenderne il posto. Sta a Laporta, adesso, scegliere il miglior candidato, oppure proseguire con l’olandese.

Nella giornata di oggi, si parla molto del ritorno di Xavi in Catalogna, non solo per questioni familiari, ma anche per incontrare il presidente blaugrana. L’incontro dovrebbe tenersi lunedì, e in virtù della sconfitta del Barcellona contro il Celta, si potrebbe concludere con un riscontro positivo da entrambe le parti.

Koeman, dopo l’ennesimo passo falso, ha matematicamente perso la Liga, e la sua avventura come allenatore del Barcellona è ormai agli sgoccioli. Con Xavi, invece, Laporta vorrebbe fare qualcosa di già provato con Guardiola, con il quale si è aperto un ciclo vincente.

Leggi anche >>> Liverpool: il bomber è Alisson, gol vittoria al 95esimo – VIDEO

Leggi anche >>> Calciomercato Napoli, la difesa è un cantiere: un centrale per puntellarla

Allenatore Barcellona, non c’è solo Xavi

barcellona flick
Hans-Dieter Flick contattato dal Barcellona (Getty Images)

Il prossimo allenatore del Barcellona non vede solo la candidatura di Xavi, che appunto come Guardiola da ex giocatore tornerebbe al club in qualità di primo allenatore. Anzi, c’è anche Flick, dimissionario tra una settimana dal Bayern Monaco, che piace molto a Laporta.

Nell’ultima settimana, infatti, si sono intensificati i contatti tra i blaugrana e il tecnico tedesco, soprattutto dopo il pareggio nel turno infrasettimanale di Messi e compagni contro il Levante, che hanno già dato una bella botta alla solidità di Koeman.

La sconfitta contro il Celta Vigo, adesso, manda completamente in malora il progetto dell’ex CT olandese, che proprio dall’Olanda si era svincolato con una clausola per allenare il Barca. Purtroppo, per lui, le strade sembrano separarsi, con una rivoluzione che già si può sentire nell’aria della città della Catalogna.

Il Barcellona, dunque, è pronto a cambiare allenatore per la prossima stagione. Koeman sembra avere le ore contate, mentre le candidature di Xavi e Flick, possono portare una nuova voglia di tornare ai vecchi fasti per la squadra catalana.