Da Caputo a Buffon, i calciatori produttori di birra e vino

calciatori produttori birra
Il calcio tra vino e birra (Gettyimages)

Nel mondo del pallone sono diversi i calciatori che hanno scelto di investire nell’alcol: ecco i produttori o i testimonial più famosi di vino e birra. 

L’alcol ed il pallone sono, in qualche modo, da sempre legati. E’ consuetudine allo stadio bersi una birretta, magari senza esagerare; oppure godersi lo spettacolo di una partita di calcio comodamente da casa, magari una finale, davanti ad un bel bicchiere di birra o vino.

E ancora, che sia la Coppa del Mondo o il torneo amatoriale tra amici, se bisogna festeggiare una vittoria bisogna brindare con i compagni. Ormai è tradizione.

Ma per i calciatori, birra e vino sono anche sinonimo di investimento e infatti nel mondo del pallone sono tanti i produttori delle due bevande alcoliche. Da Barzagli a Vieri, scopriamo i protagonisti.

Leggi anche >>> I nuovi lavori degli ex calciatori e la pensione nel calcio

Birra e bomber, Caputo e Vieri: calciatori produttori con la schiuma nelle vene

E’ ormai noto che Ciccio Caputo abbia investito nel luppolo. L’attaccante del Sassuolo è proprietario della famosa Birra Pagnotta, bevanda alcolica ad alta fermentazione, la prima con pane di Altamura DOP. Il bomber neroverde l’ha portata anche in Nazionale di recente, esportando il suo marchio nello spogliatoio azzurro.

Ma anche un ex bomber ha voluto investire nella birra. Infatti Christian Vieri ha lanciato la sua Bombeer, una lager a bassa fermentazione. Ci sono tre diverse bottiglie acquistabili: quella azzurra per celebrare la Nazionale, quella rosa in onore delle donne e quella classica bianca. E’ possibile anche ottenere una versione personalizzata, fatta a mano da un artista.

Di recente, quando Leo Messi ha siglato il record di gol con la maglia del Barcellona, ha spedito delle birre ai portieri che ha battuto in carriera. L’attaccante argentino è sponsor della Budweiser e assieme hanno pensato quest’originale idea per festeggiare e celebrare uno storico traguardo. E’ particolare la scelta del design delle bottiglie: ciascun portiere inflitto ha ricevuto la birra con il numero corrispondente alle marcature di Messi. Per esempio, Gigi Buffon ha ricevuto la 514 e la 515.

Vino e calcio, Buffon e Barzagli produttori di vino

Buffon Juventus
Buffon tra calcio e vino (GettyImages)

Proprio il portiere della Juventus, ha investito nella produzione vinicola grazie alla collaborazione con Fabio Cordella. I vini targati Buffon sono tutti della provenienza del Salento, in Puglia.

Ma tra i calciatori produttori di vino c’è anche Andrea Barzagli. L’ex difensore bianconero ed ex Campione del Mondo ha investito assieme all’amico Gianfranco Sabbatino nel 2011 in questo progetto dando nuova vita alla cantina Le Casematte e ampliando il vigneto. Solo qualche anno fa, il loro Faro Doc è stato premiato dal Gambero Rosso.