Tutti vogliono Allegri in panchina, per la stampa, ma nessuno lo prende

Allegri Juve Real Madrid
Max Allegri (GettyImages)

La stampa, Allegri e la panchina che non arriva mai. Real Madrid o Napoli sarà la volta buona per l’ex Milan?

Massimiliano Allegri potrebbe essere presto insignito di un nuovo premio, assolutamente made in Italy, quello dell’allenatore più ricercato dai top club europei. Cercato ma mai ingaggiato. Ovviamente resta il dubbio sulla natura delle voci e soprattutto sulla loro qualità. La stampa italiana, lo sappiamo bene, soffre spesso di continua perdita di tatto con la realtà. Decide chi vale, e chi no. Allegri, secondo la stampa italiana, e forse soltanto secondo questa, valeva le varie panchine alle quali è stato accostato.

Si ricorda, nei mesi passati, Allegri al Real Madrid, poi al Barcellona, poi al Psg, poi al Bayern Monaco e poi da qualche parte, forse più di una in Premier League. Morale della favola, nessuna di questa fantasiose notizie si è mai concretizzata. Sarà la stampa italiana ad esagerare? A qualcuno viene il dubbio. Max Allegri è un bravo allenatore, ma la sponsorizzazione coatta fine a se stessa, probabilmente, nemmeno se la merita. Anche perchè finora è rimasto all’asciutto.

Leggi anche >>> Esonero Pirlo, niente Allegri o Zidane: alla Juve arriva lui

Leggi anche >>> Allegri, più Real Madrid che Juventus: annuncio dalla Spagna

Tutti vogliono Allegri in panchina per la stampa: Real Madrid, sarà la volta buona?

Santiago Bernabeu
Santiago Bernabeu (GettyImages)

Quest’anno, o meglio, da qualche settimana, la nuova meta per il toscano Allegri è ancora una volta Madrid, ma in questa occasione anche alcune testate spagnole, di quelle importanti, sembrano spalleggiare la voce italiana su un interessamento del Real per il tecnico ex Juve e Milan. Nello stesso tempo, però, si parla di Napoli per Allegri, e di Juventus. Quindi, al momento, regna la solita, voluta o meno confusione sui nomi.

La panchina de Napoli, per Massimiliano Allegri arriverebbe per la profonda stima nutrita, dicono, da parte del presidente De Laurentiis nei suoi confronti. Alla Juve tornerebbe per una chissà quanto valida e funzionale amarcord. Al Real Madrid per l’assoluto prestigio e profilo del tecnico, secondo la stampa italiana. Sarà questa la volta buona? In molti se lo chiedono, incuriositi dalle mille contorsioni stilistiche dei nostri giornalisti, parole e colori per raccontare sempre e solo una verità che forse fa comodo a tutti. Vedremo.