Calciomercato, Kanté spinto via dal Chelsea: la Serie A è interessata

kanté mercato
N'Golo Kanté giocatore del Chelsea (Getty Images)

Kanté potrebbe non rimanere a lungo un giocatore del Chelsea, col mercato in entrata dei Blues che lo spinge verso l’estero.

Un’altra grande stagione di N’Golo Kanté con il Chelsea, con un finale ancora tutto da vivere per lui e per la sua squadra, tanto in Premier quanto in Champions. Tuttavia, il francese potrebbe non essere ancora a lungo un giocatore Blues, visto che il mercato in entrata lo spinge via da Londra. Infatti, il club di Abramovic ha puntato il mediano del West Ham Declan Rice, all’occorrenza anche centrale, che gioca proprio nel ruolo di Kanté.

Il mercato potrebbe portarlo verso l’estero, da uno dei suoi massimi estimatori, nonché ex allenatore che lo ha avuto al Chelsea prendendolo dal Leicester, ovvero Antonio Conte. Infatti, sembra proprio che la richiesta principale del tecnico nerazzurro fatta alla dirigenza per rimanere ancora sulla stessa panchina per la prossima stagione, è quella di prendere il francese dei Blues.

Leggi anche >>> Serie A, lotta per la classifica marcatori e assistman: chi la spunterà?

Leggi anche >>> Mihajlovic ed il sogno su Bologna-Juventus: “Significherà qualcosa”

Kanté, il mercato non è così semplice

kanté inter
Kanté e Sterling a contrasto (Getty Images)

Se è pur vero che Kanté è spinto via dal mercato interno del Chelsea verso altre squadre, è altrettanto vero che l’acquisto potenziale di Declan Rice del West Ham, non è per niente facile.

Del resto, il prezzo sparato dagli Hammers è di 90 milioni di sterline, e per una squadra che perderà quasi sicuramente Lingard che tornerà al Manchester United dopo il prestito, cedere anche Rice sarà molto difficile. Il Chelsea, potrebbe inserire come contropartita Abraham che ha messo a segno solo 6 gol in Premier, ma potrebbe non bastare per far abbassare il valore del trasferimento.

Ancora, l’acquisto eventuale del centrocampista del West Ham, non vede necessariamente la cessione pure di Kanté, con Tuchel che probabilmente non sarebbe per niente d’accordo. Se però dovesse andare via, ecco che per lui c’è la fila, con oltre all’Inter anche: Juventus, PSG e anche Barca e Real Madrid.

Kanté, dunque, potrebbe avere soltanto due partite con la maglia del Chelsea, visto che il mercato lo spinge via da Londra. Tuttavia, chiaramente, il centrocampista prima pensa a conquistare la qualificazione alla prossima Champions League in Premier, e poi ovviamente a vincere questa competizione contro il City in finale. Per un eventuale trasferimento, difatti, c’è tempo.