Malinovskyi corre veloce: Atalanta cerca di trattenerlo! (VIDEO)

Malinovskyi esulta - Getty Images
L'ucraino è in rampa di lancio con la sua Atalanta - Getty Images

Ruslan Malinovskyi potrebbe essere il prossimo uomo mercato in casa Atalanta. Due stagioni importanti per l’Ucraino, con consacrazione anche europea.

Ruslan va veloce, più di tanti altri suoi colleghi trequartisti. Perché Malinovskyi è un atipico del ruolo, poco svogliato e molto concreto. Soprattutto, è il fantasista con il tiro più potente in circolazione, il suo sinistro è qualcosa di terrificante per le difese avversarie.

Soprattutto nella seconda parte di stagione, l’elemento dell’Atalanta si leva un po’ di torpore di dosso e diventa un calciatore fondamentale. La sua stagione in Serie A si è conclusa con 36 presenze, otto reti e dodici assist, un bottino mica male considerando che non segue ha guadagnato i galloni della titolarità.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Il video del gol decisivo contro la Juventus

Così come Luis Muriel, anche l’ucraino è stato una specie di titolare aggiunto più che fisso, con la regola dei cinque cambi ad aiutare decisamente questi due elementi, diventati poi fondamentali. Il gioco passato soprattutto dai piedi dell’ucraino è stato micidiale, rapide verticalizzazioni, nonché triangoli stretti per lanciare Duvan Zapata nello spazio. Oppure per allargare sulle fasce, dove Hans Hateboer a destra e Robin Gosens a sinistra concludevano l’azione, proprio seguendo questo tracciato: dal centro, verso destra per poi chiudere nuovamente al centro partendo dall’altro lato.

I segreti di Gian Piero Gasperini, in fondo, si possono scoprire con una lenta costanza. Uno fra questi ormai è stato svelato: Matteo Pessina e Ruslan Malinkovskyi sono il futuro dell’Atalanta, Josip Ilicic forse il passato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’ucraino è un giocatore molto attenzionato

Le sirene del mercato arrivano lentamente

Malinovskyi al tiro - Getty Images
Una rasoiata di Ruslan Malinovskyi, decisivo nell’Atalanta – Getty Images

Che le prestazioni del forte centrocampista ucraino siano merce da mercato non è un mistero. In particolare, le sue ottime partite sono state visionate con attenzione dai top club. Uno in particolare si è già mosso, ovvero il Chelsea. Che ha bisogno di qualità in mezzo al campo, trovando un elemento di raccordo tra i due reparti.

Ruslan Malinovskyi sembra l’ideale, non avrebbe problemi di inserimento in Premier League. L’offerta dovrebbe partire dai 30 milioni in su, ebbene un prezzo di massima non è stato stabilito, dunque un’asta potrebbe essere prevedibili.

Soprattutto se il fattore degli europei sorriderà all’orobico, qualche buona prestazione estiva farà salire il suo cartellino. Era stato comprato dall’Atalanta per 13 milioni e mezzo dai belgi del Genk, che a loro volta l’avevano riscattato dallo Shakhtar per soli due milioni.

Nonostante il mondo sia pieno di osservatori, il trequartista è finito all’Atalanta a un prezzo comunque contenuto, pronto per essere rivenduto in seguito con una forte plusvalenza.

È nel pieno della sua forma, è un classe 1993 che può ancora regalare tante stagioni importanti. Soprattutto, ha ormai affinato il suo sinistro come una sorta di arma di massa, non c’è grande squadra che non abbia sofferto il suo talento e la sua forza in mezzo al campo.