Juve, Pirlo esonerato, torna Max Allegri: le ultime

Allegri juve pirlo
Max Allegri (Getty Images)

Max Allegri Torna alla Juve dopo l’esonero di Andrea Pirlo. Manca solo l’ufficialità: le ultime in arrivo da Torino.

Max Allegri torna alla Juve de prende il posto di Andrea Pirlo. Manca solo l’ufficialità, ma il tecnico livornese sarà a Torino per firmare il contratto che lo riporterà al timone dei bianconeri. Sky ha dato la notizia che trova conferme. Pirlo sarebbe già stato avvisato da Andrea Agnelli, che dopo l’addio a Paratici, ha portato a termine il progetto di riaffidare la squadra ad uno dei tecnici più vincenti della Vecchia Signora.

Si delineano quindi i quadri tecnici e societari del nuovo corso. Pirlo ha pagato a caro prezzo il quarto posto in campionato e non è riuscito a dare una vera identità alla squadra.  Con Allegri cambia quindi il destino di diversi calciatori bianconeri, e da Torino intanto arrivano notizie su una giornata frenetica.

Leggi anche: Juve, addio a Paratici: i top e i flop dell’uomo mercato bianconero

Allegri torna alla Juve e Pirlo saluta, a breve l’ufficialità: come cambiano gli scenari

Allegri torna alla Juve
Addio a Pirlo e Allegri di ritorno: Elkann e Agnelli hanno deciso (Getty Images)

Gianluca Di Marzio e Fabrizio Romano sono stati i primi a dare la notizia, che trova conferme e dettagli sul prossimo contratto. La Juve esonera Pirlo e riabbraccia Max Allegri, che dopo due anni è chiamato alla sfida più difficile. Ritornare in bianconero e provare ad avviare un nuovo corso dopo le esperienze di Sarri e Pirlo. Il tecnico livornese dovrebbe firmare un contratto che lo legherà ai bianconeri per 3 o 4 anni. Bruciata la concorrenza dell’Inter e del Real Madrid, e nelle prossime ore arriverà l’ufficialità che racconterà i dettagli dell’operazione.

I silenzi di Agnelli si sono trasformati in una rivoluzione che ha spazzato via Pirlo e Paratici in meno di 24 ore: Allegri si riprende la Juve e darà il via ad un rinnovamento che potrebbe stravolgere la squadra. La permanenza di Ronaldo a questo punto diventa sempre più complicata, mentre Chiellini potrebbe a breve firmare il rinnovo per un’altra stagione. Si infiamma quindi il mercato degli allenatori e prende vita l’Allegri 2.0, che dovrà riportare i bianconeri sul tetto d’Italia e puntare a ricreare un nuovo ciclo vincente.