Rino Gaetano, “Ma il cielo è sempre più blu” conteso da due tifoserie

tifosi crotone
I tifosi del Crotone (Gettyimages)

Rino Gaetano ci lasciava il 2 giugno del 1981, ma ha lasciato un repertorio di canzoni senza tempo: “Ma il cielo è sempre più blu” è diventato l’inno dei tifosi di due squadre.  

40 anni fa, l’Italia si svegliò con una tragica notizia: la morte di Rino Gaetano in seguito ad un incidente. L’artista calabrese ha lasciato in eredità brani indimenticabili, che hanno segnato la storia della musica italiana. Uno su tutti è “Ma il cielo è sempre più blu“, canzone pubblicata nell’estate del 1975 e che diventa un tormentone sin da subito e sarà colonna sonora per molti italiani.

Il singolo divenne un successo e tutt’ora molti altri artisti si divertono a realizzare le cover di questa meravigliosa canzone, leggera ma allo stesso tempo molto critica nei confronti della società descritta da Rino. Una canzone che da anni è entrata nel cuore di due tifoserie ben distinte e così diverse.

Leggi anche >>> I convocati dell’Italia per i prossimi Europei: i social contro il Ct Mancini

Rino Gaetano tra Crotone e Sampdoria

tifosi sampdoria rino gaetano
I tifosi della Sampdoria (GettyImages)

Il cantautore nacque a Crotone nel 1950 ed è per tale ragione che i tifosi rossoblu si sono affezionati ai suoi brani e hanno portato i grandi successi di Rino Gaetano all’Ezio Scida. “Ma il cielo è sempre più blu” è diventato l’inno della società calabrese e viene fatto ascoltare solitamente in due circostanze: prima e dopo la gara.

La prima volta che il ritmo travolgente suonò allo stadio fu nel 2000, all’esordio assoluto degli Squali in Serie B. Portò fortuna: 2-1 contro il Ravenna. Da allora, i supporter rossoblu hanno continuato la tradizione, ma hanno portato all’Ezio Scida anche altri brani, come “A mano a mano”, scritto da Cocciante per Rino Gaetano.

Tuttavia, il cantante crotonese è amato in tutta la penisola, specialmente a Genova, sponda blucerchiata. Infatti, il brano “Ma il cielo è sempre più blu” viene trasmesso dal 2010 dopo le partite della Sampdoria, specialmente dopo le partite vinte. Durante il ritornello, i fan della Sampdoria modificano la canzone in “cerchiato di blu“. Eccone una dimostrazione.