Locatelli, l’ad del Sassuolo spaventa la Juventus: la trattativa può saltare

manuel locatelli sassuolo juventus
Manuel Locatelli (Gettyimages)

Il Sassuolo fa il punto sulla cessione di Manuel Locatelli: la Juventus non è in vantaggio nella trattativa, che cosa manca. 

Manuel Locatelli è stato inserito nell’elenco dei convocati per Euro 2020 e rappresenterà l’Italia, probabilmente con un ruolo primario nel centrocampo di ct Mancini. Il centrocampista del Sassuolo è reduce da una stagione pazzesca. Ha attirato su di sé l’attenzione dei migliori club italiani ed esteri. Stando ai rumors di mercato, anche Barcellona e Manchester City sarebbero pronte all’acquisto.

L’amministratore delegato del club emiliano ha rilasciato un’intervista sul futuro di Manuel Locatelli, svelando l’interesse della Juventus. Tuttavia, i bianconeri non sarebbero affatto in vantaggio nella trattativa e il calciatore potrebbe esser venduto altrove.

Leggi anche >>> Locatelli, col Sassuolo rendimento altissimo: il motivo è amoroso

Sassuolo, Locatelli verso l’addio: la Juventus insidiata dalle straniere

Locatelli - Getty Images
Manuel Locatelli al centro dell’interesse della Juventus- Getty Images

Difficile che il centrocampista 23enne resti ancora un altro anno in neroverde. Anche la società sa bene che quest’estate può essere quella giusta per venderlo al prezzo giusto. E magari, con un’ottima prestazione agli Europei, il prezzo del cartellino potrebbe lievitare ancora un altro po’. Infatti, secondo quanto detto da Giovanni Carnevali a Tuttosport, le trattative per la cessione del calciatore saranno rimandate: “Tutto verrà definito dopo Euro 2020. Ci auguriamo che lui sia protagonista con l’Italia“.

L’ad del Sassuolo svela anche: “Su Locatelli, la Juventus si è mossa in anticipo, ma quello che manca è l’offerta giusta che accontenti tutti. Sono arrivati interessi anche dall’estero e sembra che alcuni club faccino sul serio“. Un avviso chiaro e tondo nei confronti della società bianconera, che dovrà superare una concorrenza spietata: “Siamo aperti a tutto, anche se non abbiamo esigenze di vendere – commenta Carnevali – Per quanto riguarda Locatelli non vorremmo cederlo con contropartite. Quando arriverà l’offerta che ci aggrada, valuteremo insieme a Manuel“.

 

Dunque, tutto rimandato. Il futuro del centrocampista della Nazionale si deciderà dopo l’esperienza in Azzurro, che nel caso fosse positiva, potrebbe richiamare l’attenzione concreta dei migliori club stranieri.