Nkoulou ha deciso in modo netto: al cuore non si comanda

Nkolou di testa - Getty Images
Lasciata la Serie A, tornerà nella sua Ligue 1 - Getty Images

Quello tra Nkoulou e il Torino è un addio conclamato. Il difensore tornerà in Francia, vuole lasciare l’Italia quanto prima.

Le strade che legavano Nicolas Nkoulou e il Torino saranno chiuse dal 30 giugno. La scadenza del contratto ormai è prossima, la dirigenza del Torino non è riuscita a convincere il difensore granata, che dunque a fine mese sarà definitivamente un calciatore svincolato.

Il difensore lascia il Torino con un bottino di 135 presenze, 122 nel massimo campionato, otto invece in Coppa Italia e cinque nella fase dei preliminari di Europa League. Ha anche segnato sei reti, alcune pesanti proprio per le sorti dei granata. Che dunque hanno una casella da riempire, per quanto riguarda il centrale difensivo.

Il mercato la farà da padrona, sia nel caso del Torino nonché in quello di Nkoulou. Strade che si separano senza nemmeno troppi rimpianti, perché le ultime due stagioni granata non sono state sicuramente eccezionali. Il difensore spesso non è stato il leader che tutti aspettavano. Alcuni errori sono stati marchiani, come quando regalò praticamente ad Osimhen un comodo pallone in retropassaggio, portando così il Napoli al raddoppio.

Nkolou quindi ha dato meno rispetto al suo potenziale. Izzo è stato a corrente alternata, Buongiorno ha preso i primi rudimenti, Bremer sembra quello sprecato lì in mezzo (cinque gol realizzato e annesso interesse del Liverpool). Non certo una fase difensiva da mettere in risalto, se aggiungiamo anche Lyanco.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Il lavoro difensivo da chi ripartirà?

Marsiglia prossima meta?

Nkolou e Belotti - Getty Images
Il difensore Nkoulou lascia anche Belotti a Torino – Getty Images

Il desiderio di Nkoulou era stato già svelato. Il calciatore vuole tornare in Ligue 1, lì si sente a suo agio, lì forse ha dato il meglio nella sua carriera. In effetti il ritorno in Francia si lega anche con un suo desiderio, ovvero il ritorno all’Olympique Marsiglia.

Il club ora allenato da Jorge Sampaoli ha raggiunto quasi per i capelli la qualificazione in Europa League, e ha una lista di mercato abbastanza interessante. Il tecnico vorrebbe intanto aggiungere suoi fedelissimi, come nel caso di Vidal, e allargare la rosa prendendo elementi esperti e funzionali al suo gioco.

Nkolou, se si accontenta di un ruolo non troppo da protagonista, potrebbe essere accontentato. Non partirebbe titolarissimo, ma darebbe il suo apporto negli impegni che si alterneranno tra la Ligue 1 e il torneo europeo.

A Marsiglia ha già fatto bene, vincendo un titolo nazionale e una coppa di lega. Dal 2011 al 2016 giocò tante buone partite anche con qualche passaggio a vuota, ma l’affetto verso i colori biancazzurri è rimasto immutato.

Da scoprire, dunque, quale sarà la decisione definitiva del club. Sicuramente l’Italia e la Serie A saranno un ricordo lontano, i tifosi del Torino non si sono sicuramente strappati i capelli dopo aver appreso lo svincolo del difensore.

Fortune calcistiche, quindi, da cercare altrove. In un caso e nell’altro.